menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Iturbe e Romulo infiammano il mercato scaligero. Il Napoli ci prova per Cirigliano

I due giocatori esplosi in questa stagione hanno attirato gli sguardi di diversi club italiani e non. I partenopei invece, dopo l'acquisto di Jorginho, mettono nel mirino l'argentino

L'Hellas Verona, dopo aver confermato il tecnico Andrea Mandorlini, si prepara a vivere un calciomercato da protagonista, con molti dei suoi "gioielli" finiti nel mirino dei grandi club italiani ed europei. 

A tenere banco principalmente è la situazione di Iturbe. Il giovane talento sudamericano è stato riscatto dai gialloblu per 15 milioni di euro e ora Sogliano attende che si scateni l'asta: Napoli, Roma, Real Madrid e ora anche Barcellona sono in corsa per accaparrarsi le prestazioni del giocatore, che è stato seguito anche dagli osservatori dell'Arsenal. I Blancos, freschi vincitori della decima Champions League della loro storia, sono dati per favoriti in questa corsa, essendosi mossi in anticipo rispetto alla concorrenza. Ma il club di via Belgio non ha fretta di liberarsi del Messi Guaranì e intanto fissa il prezzo: almeno 30 milioni di euro, ossia 15 milioni di plus valenza. Il ds Sogliano infatti ha fatto capire senza tanti mezzi termini, che il giocatore partirà solo in caso di un'offerta adeguata, altrimenti gli scaligeri sarebbero ben felici di tenerlo per un'altra stagione. 

Un'altra asta che rischia di accendersi è quella che porta alle prestazioni di Romulo. Fiorentina e Verona hanno già concordato il riscatto della metà del cartellino a favore dei gialloblu, che fissano già il prezzo per il centrocampista convocato da Prandelli: almeno 10 milioni di euro. Cifra che potrebbe anche salire in caso il giocatore dovesse disputare un buon mondiale. Sulle sue tracce intanto ci sono già Inter e Juventus, ma la pista più calda finora è quella che porta all'Everton, molto interessato all'italo-brasiliano. 

Nonostante un campionato altalenante, anche a causa della giovane età, Ezequiel Cirigliano è finito nel mirino di un altro club italiano. L'Hellas quasi certamente lo riscatterà dal River PLate, ora proprietario del cartellino, ma potrebbe già ricevere un'offerta per lui dal Napoli, interessato al giovane centrocampista già da diverso tempo. Il club partenopeo potrebbe quindi prelevare un altro gialloblu dopo Jorginho, ma per ora il ds Bigon si è limitato a chiedere informazioni all'agente del giocatore. 

In casa scaligera però bisogna sciogliere ancora i nodi di due rinnovi. Il primo è quello di Luca Toni: il bomber autore di una strepitosa stagione, incontrerà la prossima settimana la società, dove chiederà garanzie per una prossima stagione non votata al ribasso, ma l'idea è quella di confermare la punta per un'altra stagione. Il secondo riguarda Vangelis Moras, che parteciperà al prossimo mondiale: la trattativa tra le due parti è avviata da diverse settimane e pare destinata a concludersi prima del fischio d'inizio in brasile. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento