menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cacia ha le valigie in mano e l'Hellas Verona parte alla ricerca di nuovi talenti

Autore di una stagione insoddisfacente, il bomber sembra pronto a tornare in B, mentre per il centrocampo torna prepotentemente di moda l'idea del ritorno di Tachtsidis

L'Hellas Verona si trova in Brasile per la tournée estiva, che permetterà a Mandorlini di eseguire già ora alcuni test, come quello di Felice Piccolo, in vista della prossima stagione di serie A. Ma queste amichevoli servono anche per visionare alcuni giocatori interessanti, come ad esempio André, attaccante classe 1990, e Luca Silva, difensore classe 1996, entrambi giocatori del San Paolo. 

Tornando invece in Europa, potrebbe ripartire l'assalto al greco Tachtsidis, a metà tra Catania e Genoa. Il pallino di Mandorlini sembrava in arrivo già a gennaio, ma la richiesta della metà del cartellino di Martinho bloccò la trattativa. Ora sembra ci siano i margini per riportare il figlio prodigo in riva all'Adige, almeno in prestito, così da completare un reparto che rischia di perdere Donadel, in prestito dal Napoli, e Romulo, che verrà riscattato dalla Fiorentina ma che potrebbe essere subito ceduto davanti ad un'offerta irrinunciabile. Gli ultimi due nomi spuntati fuori per il centrocampo sono quelli di  Christodoulopoulos del Bologna e Andrea Lazzari della Fiorentina, che he vestito la maglia dell'Udinese nella scorsa stagione.

Ma il reparto che ha più bisogno nuova linfa è senza dubbio la difesa, visti i 68 gol subiti nella scorsa stagione. Uno dei primi colpi di Sogliano potrebbe essere lo juventino Federico Peluso, mancino naturale già contattato in inverno. La Vecchia Signora allora rispose picche ma ora la trattativa potrebbe decollare. Visto l'arrivo praticamente certo anche Ivan Martic dal San Gallo, sembra quindi scontata anche la partenza di uno tra Agostini e Albertazzi. Nel mirino del club di via Belgio è finito anche Gustavo Gómez, difensore paraguaiano classe 1993 in forza al club Libertad. 

In attacco gli unici due certi del posto sembrano essere Gomez e Toni, il rinnovo di quest'ultimo infatti pare cosa oramai scontata. La trattativa con il Real Madrid per il trasferimento di Iturbe sembra molto bene avviata, con le altre concorrenti in netto ritardo, nonostante le dichiarazioni d'apprezzamento del ds giallorosso Sabatini. Cacia pare oramai in partenza: il bomber della serie B 2012-2013 è stato autore di una stagione piuttosto grigia e probabilmente cercherà il riscatto nella serie cadetta. Su Marquinho si continua a lavorare per il riscatto, il brasiliano infatti non dovrebbe rientrare nei piani di Garcia, e Rabusic rimane ancora un giocatore da scoprire. In entrata è fatta per il promettente Chanturia, classe 1993, ribatezzato il Messi georgiano, mentre si continua a trattare per Paulinho del Livorno e Villalba, giovane promessa del San Lorenzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento