rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Sport Stadio / Piazzale Olimpia

L'Hellas Verona saluta Cherubin e Calvano ed accoglie Davide Faraoni

È stata ufficializzata la cessione del difensore e del centrocampista al Padova, prossimo avversario in campionato. Il nuovo arrivato dal Crotone subito in campo nell'amichevole con la Primavera

Domenica prossima, 20 gennaio, riprenderà il campionato di Serie B con la prima giornata del girone di ritorno. All'Euganeo, l'Hellas Verona affronteranno il Padova, squadra a cui ha appena ceduto due giocatori, il difensore Nicolò Cherubin e il centrocampista Simone Calvano. Cessioni che si aggiungono a quelle di Fossati e Bearzotti, scesi di una categoria per indossare la maglia del Monza.
Quindi, finora, il calciomercato veronese si muove solo in uscita, ufficialmente. In entrata, manca solo l'ufficialità ma è ormai fatto il passaggio di Davide Faraoni dal Crotone. Piace alla società gialloblu anche il centrocampista del Parma Jacopo Dezi, ma la trattativa è ancora in corso e ci sono anche altre squadre di B sulle tracce del giocatore.

E nell'attesa di qualche altro squillo di mercato, la squadra oggi, 14 gennaio, si riposa dopo l'amichevole giocata ieri contro la Primavera. Un match finito 6-0, in cui sono andati in gol tra gli altri Pazzini, Empereur, Zaccagni e Laribi e in cui si è già visto in campo Faraoni con la maglia gialloblu.

Abbiamo approfittato della pausa di campionato per ricaricare le energie e stare in famiglia, era importante per preparare al meglio i cinque mesi fondamentali che ci aspettano - ha commentato Santiago Colombatto ad hellasverona.it - Abbiamo chiuso bene il 2018, ma ora dobbiamo ripartire ancora più forte perché serviranno tanto carattere e tanta voglia. Col passare dei mesi siamo cresciuti come collettivo, siamo diventati un gruppo ancora più unito e con il sostegno della gente siamo stati capaci di fare buone prestazioni, ora dobbiamo essere bravi a continuare meritarci il loro supporto. Abbiamo accolto il nuovo difensore Faraoni. Siamo un gruppo unito, quindi non sarà un problema farlo subito sentire a casa, tutti pensiamo solo a mettere a disposizione le nostre qualità.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Hellas Verona saluta Cherubin e Calvano ed accoglie Davide Faraoni

VeronaSera è in caricamento