menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Barak e Favilli

Barak e Favilli

L'Hellas continua a sistemarsi con Favilli dal Genoa e Barak dall'Udinese

L'attaccante italiano ritrova in gialloblu diversi compagni di squadra incontrati in Liguria. Il centrocampista ceco ha segnato 9 gol in Serie A in 66 gare

«La rosa va completata ma ci stiamo muovendo bene». Così l'allenatore dell'Hellas Verona Ivan Juric ha commentato le mosse del club gialloblu sul mercato. Il tecnico si sarebbe lamentato soprattutto sulla mancanza di alternative valide nel reparto offensivo e per questo l'Hellas si sta muovendo per far tornare a Verona, dopo la fine dei prestiti, Salcedo e Pessina. Per il primo, l'esito della trattativa sembra imminente e sembra anche positivo. Per il secondo bisognerà ancora attendere.
Intanto, gli ultimi due affari conclusi dovrebbero aiutare Juric proprio in attacco. L'Hellas ha infatti ufficializzato l'arrivo dal Genoa dell'attaccante Andrea Favilli e dall'Udinese del centrocampisto Antonin Barak.

ANDREA FAVILLI

Ha 23 anni, è altro un metro e 91 centimetri e pesa 85 chili. È nato a Pisa ma è cresciuto nel settore giovanile del Livorno prima di approdare alla Primavera della Juventus. Proprio in bianconero esordisce in Serie A nel 2016 contro il Frosinone. Dalla stagione seguente gioca in Serie B con l'Ascoli, con cui segna 13 gol in 42 presenze fino al 2018. Dopo l'avventura marchigiana, torna in Serie A con il Genoa, dove ha conosciuto diversi compagni di squadra che ora ritrova in gialloblu.
Infine, in nazionale, ha giocato solo con le giovanili dell'Under 18 (3 presenze e 1 gol), Under 19 (12 presenze e 5 gol), Under 20 (10 presenze e 1 gol) e Under 21 (9 presenze e 1 rete).

ANTONIN BARAK

Centrocampista mancino, finora in Serie A ha giocato 66 gare, segnando 9 gol. Nato in Repubblica Ceca, il 3 dicembre 1994, esordisce nel massimo campionato nazionale con la squadra della sua città natale nel 2013. Tornato al P?íbram nella stagione 2014/15, dopo un anno in prestito al Graffin Vlašim (5 gol in 27 presenze nella seconda serie ceca), Barak attira su di sé le attenzioni dello Slavia Praga, che lo acquista nel gennaio del 2016. Anche grazie ai suoi 4 gol e 5 assist in 25 partite giocate, lo Slavia vince il suo 17° campionato nazionale, nella stagione 2016/17. Il suo approdo in Italia avviene nella stagione successiva, con l'Udinese. Con i friulani ha giocato una stagione e mezzo, perché nello scorso mese dei gennaio è stato girato in prestito al Lecce. Al suo attivo anche 12 presenze e 5 gol con la nazionale ceca.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

  • Casa

    Bollette luce e gas: come ottenere la rettifica

  • Formazione

    Quali sono le soft skills più richieste nel 2021? Come apprenderle

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento