Martedì, 26 Ottobre 2021
Sport Stadio Bentegodi

Hellas Verona - Atalanta, le probabili formazioni | Dubbio in fascia per Mandorlini

L'assenza di Cacciatore apre al tecnico il dilemma: allargare Gonzalez o arretrare Romulo? Probabile che la scelta cada sulla seconda ipotesi. Grosse difficoltà di formazione per Colantuono, che deve fare i conti anche con la squalifica di Cigarini

La quindicesima giornata del campionato di serie A vede l'Hellas Verona affrontare allo stadio Bentegodi l'Atalanta, in una partita delicata per entrambe le formazioni. 

La squadra scaligera non viene certamente da un buon periodo: tre sconfitte e nove gol subiti nelle ultime tre partite, hanno un fatto passare in secondo piano quanto di buono è stato fatto finora dalla formazione gialloblu, che dopo la partita di Coppa Italia è andata in ritiro per preparare al meglio questo match. 

I ragazzi allenati da Colantuono giungono invece da una serie di risultati altalenanti, fatta di pareggi con formazioni importanti come la Roma e sconfitte brucianti come quella con il Sassuolo. Di Certo gli orobici non vorranno farsi risucchiare nella zona calda della classifica e faranno di tutto per uscire dal Benetegodi con dei punti. 

QUI HELLAS VERONA - "Dobbiamo essere più solidi come squadra, dal punto di vista difensivo qualcosa abbiamo concesso ma evidentemente siamo portati per fare meglio altre cose. L’Atalanta è più squadra di serie A di noi, più abituata a soffrire. Sarà dura. Il ritiro? Eravamo tutti arrabbiati, giocatori in primis, per l'eliminazione dalla Coppa Italia". Mandorlini teme quindi questa sfida, che può tramutarsi in un punto di risalita o di discesa in questo campionato. Assenti per squalifica Cacciatore e Jankovic, il tecnico ravennate deve ancora sciogliere il nodo del terzino destro. Probabilmente verrà abbassato Romulo su quella fascia, in alternativa potrebbe essere dirottato Gonzalez, con Moras che tornerebbe a fare coppia con Maietta. A centrocampo poi è indubbio anche Hallfredsson: l'islandese non viene da un gran periodo e potrebbe essere distratto da alcune vicende contrattuali. In attacco si va verso la conferma del tridente Iturbe-Toni-Gomez.

QUI ATALANTA - "Verona è un campo difficile, ma l'ideale per vedere se siamo in grado di dare una svolta. Sarà una battaglia, perché la squadra di Mandorlini al Bentegodi ha conquistato 18 punti, in casa solo la Juventus ha fatto meglio. Si tratta di una squadra ben costruita: ci sono giocatori esperti ma ancora affamati come Toni, ma anche giovani interessanti e di grande talento come ad esempio Iturbe. Serve un risultato che ci dia la scossa". L'allenatore romano dovrà però rinunciare a Moralez e Stendardo per infortunio e a Cigarini per squalifica, oltre ai soliti Raimondi, Del Grosso, Yepes e Bellini. Spazio quindi a Migliaccio e Baselli in mezzo al campo, con Livaja dietro all'unica punta Denis. In forte dubbio anche la presenza di Bonaventura.

ARBITRO: Andrea De Marco di Chiavari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hellas Verona - Atalanta, le probabili formazioni | Dubbio in fascia per Mandorlini

VeronaSera è in caricamento