L'Hellas vince 4 a 0 in amichevole, ma dopo Bianchetti si ferma anche Caracciolo

Vittoria netta contro la Triestina per gli uomini di mister Pecchia che si è detto soddisfatto della prova, seppur dispiaciuto per il nuovo infortunio accorso ad Antonio Caracciolo

Frame da Youtube Hellas Verona Channel

L'Hellas Verona ha battuto 4-0 la Triestina nell'amichevole giocata a Mezzano (Trento). Lo riferisce l'Ansa che rivela come i gialloblù abbiano collaudato differenti schemi tattici, attenti a giocare con passaggi rapidi e a due tocchi, come da indicazioni di mister Pecchia.

Grazie alla girandola dei cambi, tutti i calciatori hanno avuto la possibilità di mettere minuti nelle gambe. Due le reti per tempo: nel primo tempo Pazzini e Valoti (29' e 40'), nella ripresa Zuculini e Luppi (3' e 19').

Bene i nuovi innesti, soprattutto Verde e Cassano: il primo si è dimostrato pericoloso in più occasioni, mentre il secondo ha dato prova di classe e tecnica, confezionando un assist pregevole per la rete di Luppi.

Soddisfatto della prova dei suoi ragazzi mister Pecchia: "Ho visto una squadra un po' appesantita dal carico di lavoro di questi giorni, ma sono contento perché c'è stato il giusto atteggiamento da parte di tutti. Abbiamo provato a giocare ed aggredire gli avversari sempre e questa sono sicuro sarà un'arma importante anche per il prossimo campionato".

Unica nota stonata gli infortuni: dopo Bianchetti (60 giorni di prognosi), infatti, si è fermato anche Antonio Caracciolo in seguito ad un trauma distorsivo al ginocchio sinistro. L'entità dell'infortunio verrà valutata nei prossimi giorni, quando il difensore sarà sottoposto ad accertamenti clinico-strumentali per definire la diagnosi. "Dispiace per l'infortunio di Caracciolo, - ha dichiarato a fine gara mister Pecchia - così come per Bianchetti al quale io e la squadra siamo comunque vicini. Sono sicuro si riprenderà presto ancora più forte di prima".

Arriva nel frattempo il primo dato relativo alla Campagna Abbonamenti 2017/18, con 3.242 cuori gialloblù che hanno deciso di assicurare il proprio supporto nel prossimo campionato. Fino al 23 luglio potranno rinnovare il proprio titolo i vecchi abbonati che vogliono mantenere lo stesso posto, poi dal 24 al 25 luglio ci sarà la prelazione riservata ai vecchi abbonati che vogliono cambiare seggiolino. Dal 26 luglio, invece, via alla vendita libera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, come cambiano le regole a Verona per il Ponte dell'Immacolata

  • Bozza Dpcm: coprifuoco Natale e Capodanno (rafforzato), sì pranzi ristorante in zona gialla

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend da 4 all'8 dicembre 2020

  • Covid-19, in Veneto 107 decessi in 24 ore. 27 tra Verona e provincia

  • Un hotel extra lusso nel cuore di Verona al posto degli ex uffici Unicredit

Torna su
VeronaSera è in caricamento