menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Hellas Verona - Milan 1-3 | Super Honda schianta i gialloblu allo stadio Bentegodi

Un autogol di Marques e una doppietta del giapponese consegnano i tre punti ai rossoneri che vincono meritatamente una partita caratterizzata dagli errori della difesa di Mandorlini

Nella settima giornata del campionato di serie A il Milan espugna per 3-1 lo stadio Bentegodi battendo l'Hellas Verona

Non è stata la "Fatal Verona" per il Milan, non questa volta. I rossoneri hanno giocato un'ottima partita concedendo poco agli avversari e castigandoli ad ogni occasione utile. Anche la fortuna ha recitato un ruolo fondamentale nel match, come ad esempio nell'autogol di Marques che ha sbloccato la gara: un episodio fortuito che ha permesso agli uomini di Inzaghi di giocare la gara sui binari preferiti. 

Gli uomini di Mandorlini ha messo in campo la solita, grande volontà ma questa volta non è stata sufficiente. Troppi gli svarioni di copertura e difensivi per pensare di poter uscire indenni da questo tipo di sfida, con Agostini in perenne difficoltà su uno scatenato Honda. Anche in fase propositiva i gialloblu hanno comunque incontrato diverse difficoltà: tardivo forse in questo senso il cambio di Nico Lopez, che con la sua velocità ha mostrato le crepe della difesa di Inzaghi. 

PRIMO TEMPO - Parte meglio il Milan. El Shaarawy ci prova da fuori al 8', dopo una ribattuta della difesa, ma il tiro è troppo strozzato e prima Rafael, poi Marquez spazzano. Torre al 13' stoppa con il petto in area e calcia di potenza, palla che si perde a pochi centimetri dal palo, con il Verona però che si lamentava per una spinta dello spagnolo. Al 21' Marques interviene di sinistro su un cross di Abate, ma il rinvio affrettato del brasiliano è sballato e s'infila alle spalle del proprio portiere. Reazione Hellas: al 25' Hallfredsson, dopo una ripartenza, lascia partire un sinistro che vicinissimo al palo della porta di Abbiati. Al 27' la difesa scaligera si fa pescare scoperta, El Shaarawy serve Honda lasciato colpevolmente solo da Agostini e il giapponese batte Rafael. Ionita subito dopo pesca Toni che in acrobazia costringe Abbiati al miracolo. Al 32' Tachtsidis pesca Jankovic in area che di testa la piazza ma il portiere rossonero compie un altro grande intervento. Al 34' bella azione del Milan con Poli che interviene su cross di Abate sorprendendo tutti ma la sfera esce sul fondo. Ci prova con il mancino Toni al 38', Abbiati però gli dice ancora di no. Ionita al 42' ci prova da fuori, Abbiati respinge malamente ma Abate arriva prima di tutti e mette in angolo.

SECONDO TEMPO - I padroni di casa provano a fare la partita ma i rossoneri lottano su tutti i palloni. Rami al 57' pesca Honda ancora libero con la difesa di casa ancora una volta mal posizionata: il giapponese così è libero di correre verso la porta e di battere nuovamente Rafael. Doppia parata di Rafael subito dopo sul solito Honda e sul tentivo di tap in di Torres. Al 60' il violento sinistro di Abate termina a lato di un metro. Al 64' Abbiati respinge anche il destro di Tachtsidis. Gomez al 66' batte a botta sicura in ripartenza ma Alex lo mura ancora. Al 74' Nico Lopez penetra bene in area ma aspetta troppo a servire Toni e la difesa rossonera può chiudersi a riccio in area piccola e a neutralizzare l'occasione. Un minuto dopo anche Campanharo se ne va sulla destra ma nessuno in area riesce a cogliere il suo passaggio. Ci prova di sinistro Nico Lopez al 77' ma il 32 rossonero blocca. Si salva ancora in corner il Milan al 82' sulla scorribanda di Nico Lopez. Ancora il giovane attaccante scaligero si accentra dalla sinistra e riesce a battere Abbiati con un gran rasoterra al 87'. Un minuto dopo Toni fa da sponda per Nenè che da due passi scheggia la traversa.

HELLAS VERONA - MILAN 1-3

MARCATORI: Marques aut. (HV) al 21', Honda (M) al 27', Honda (M) al 57', Nico Lopez (HV) al 87'

HELLAS VERONA (4-3-3): 1 Rafael; 18 Moras, 4 Marquez, 25 Marques, 33 Agostini; 23 Ionita (dal 72' 17 Lopez), 77 Tachtsidis, 10 Hallfredsson; 21 Gomez Taleb (dal 69' 99 Nenè),  9 Toni, 11 Jankovic (dal 67' 30 Campanharo).

A disposizione: 22 Benussi, 95 Gollini, 2 Rodriguez, 5 Sorensen, 7 Saviola, 16 Luna, 27 Valoti, 28 Brivio, 71 Martic. Allenatore: Andrea Mandorlini.

MILAN (4-3-3): 32 Abbiati; 20 Abate, 33 Alex, 13 Rami, 2 De Sciglio; 16 Poli, 15 Essien, 4 Muntari; 10 Honda (dal 85' 25 Bonera), 9 Torres (dal 69' Menez), 92 El Shaarawy (dal 77' 28 Bonaventura).

A disposizione: 1 Agazzi, 23 Lopez, 8 Saponara, 11 Pazzini, 17 Zapata, 19 Niang, 21 Van Ginkel, 27 Armero, 81 Zaccardo. Allenatore: Filippo Inzaghi.

ARBITRO: Paolo Valeri di Roma.

AMMONITI: Agostini, Marquez, Honda, Tachtsidis

?ESPULSI: Marquez al 93' per doppia ammonizione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento