rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Sport

Hellas, Affiorano i primi particolari della lite post gara di Varese

Identificato l'uomo che avrebbe minacciato di passare alle "maniere forti", si chiama Massimo Carpino, responsabile commerciale del Varese con un passato nella società del Napoli

Iniziano ad emergere i primi particolari della lite scoppiata nel post partita di Varese - Hellas di martedì sera. 

Innanzitutto è stata svelata l'identità dell'uomo che rivolge minacce all'addetto stampa dell'Hellas Fabrizio Cometti, e non a Mandorlini come inizialmente si credeva. Si tratta di Massimo Carpino, ora responsabile commerciale del Varese ed in precedenza responsabile marketing del Napoli ed xapo ultras napolateno del gruppo Fedayn (come confermato da questo articolo di solonapoli.com).

Ma le minacce non sono tutto. Il giornalista di Tele Arena Gianluca Tavellin e lo stesso Mandorlini avrebbero notato sotto la giacca del responsabile la sagoma di un'arma da fuoco. 

Una situazione quindi decisamente "calda" e sempre più destinata ad avere ripercussioni in sede alla Lega della Serie B Win, dove la società scaligera invierà tutto il materiale in suo possesso. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hellas, Affiorano i primi particolari della lite post gara di Varese

VeronaSera è in caricamento