menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Hellas: troppe le punte, solo Di Gennaro  sicuro

Hellas: troppe le punte, solo Di Gennaro sicuro

Hellas: troppe le punte, solo Di Gennaro sicuro

Problemi di abbondanza in avanti. In partenza Selva e Ciotola, Colombo nel limbo

Prima di mettere mano al portafogli il diesse dell’Hellas Mauro Gibellini ha deciso di sfoltire la rosa e fare cassa, così da avere maggiori possibilità di trattativa con qualche soldo in più nel portafogli. Appena ceduti i due difensori Massoni e Bertolucci al Viareggio, con la formula del prestito, l’obiettivo di Gibellini è quello di sfoltire quanto prima il reparto avanzato. Visto è considerato che il neo tecnico Giuseppe Giannini giocherà con il suo caro 3-5-2, sono veramente troppi sei nomi per sole due maglie.

Sicuro è che il Principe punterà su Francesco Di Gennaro, che con la maglia del Gallipoli, allenato proprio dal tecnico romano, era riuscito a mettere a segno 13 reti nell’anno della promozione in serie B dei Salentini. Rientrano nei piani dell’allenatore anche Julien Rantier ed Emanuele Berrettoni, il primo reduce da una stagione sfortunata costellata da troppi infortuni, il secondo travolto dalla sterilità offensiva dell’Hellas della seconda metà dello scorso anno. Certo è che sia Rantier che Berrettoni hanno quella qualità e quelle idee necessari per poter far arrivare palloni buoni a Di Gennaro.

Quasi scontata la partenza di Andy Selva, la Belva, non rientra nei piani di Giannini e sarà ceduto. Per lui, comunque, c’è mercato sia in Lega Pro che in Serie B. Sulle sue tracce da tempo si è messa la Cremonese, alla disperata ricerca di un finalizzatore. Il problema è che i lombardi sono diretti concorrenti dell’Hellas per la promozione, starà a Gibellini decidere se rinforzare un’avversaria o cercare un altro acquirente. Per Nicola Ciotola, invece, suonano le sirene del Taranto. Poi c’è Corrado Colombo, giocatore di estrema qualità, ma di altrettanta fragilità fisica. L’intenzione di Giannini sembra quella di portarlo in ritiro per saggiarne le condizioni per poi decidere insieme all’attaccante il futuro.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento