Giovedì, 28 Ottobre 2021
Sport Stadio / Piazzale Olimpia

L'Hellas si gode Danzi ma perde Ragusa: lesione al legamento crociato

Il laterale era uscito per infortunio nella sfida contro il Pescara e mercoledì mattina è arrivata la terribile diagnosi: da stabilire i tempi di recupero, che verosimilmente saranno molto lunghi

Nonostante il clima di protesta contro il presidente Setti, sfociato in un'altra manifestazione che si è tenuta nella serata di martedì, con la vittoria arrivata contro il Pescara l'Hellas Verona ha conquistato 7 punti nelle ultime 3 partite, giocate contro dirette rivali alla promozione (Palermo, Benevento e infine gli abruzzesi), tornando così a farsi sotto in classifica. 
La sfida di lunedì è stata inoltre la più convincente sotto il profilo del gioco, pur con qualche incertezza in difesa, regalando a Fabio Grosso una piacevole conferma, quella di Andrea Danzi, ma che alla fine gli ha tolto anche una preziosa pedina. 

L'Hellas Verona FC comunica che il calciatore Antonino Ragusa ha svolto accertamenti diagnostici presso l'ospedale 'Sacro Cuore' di Negrar e, successivamente, una visita specialistica, che hanno evidenziato la lesione al legamento crociato anteriore del ginocchio destro. Il calciatore sarà sottoposto ad intervento chirurgico, che sarà effettuato nei prossimi giorni.

Questo il comunicato della società gialloblu, con il quale viene annunciato il brutto infortunio del laterale classe 1990. Sono ancora da stabilire con esattezza i tempi di recupero, che verosimilmente saranno piuttosto lunghi. 

Tornando invece al giovane centrocampista, era dal 2009 che il Verona aspettava un gol di un veronese, arrivato al minuto 14 del match contro il Pescara. Queste le parole di Danzi riportate dal sito ufficiale del club dopo la vittoria di lunedì. 

Un sogno che si realizza? Un'altra immensa soddisfazione dopo l'esordio in Serie A con la maglia del Verona. Un'emozione unica, ho continuato ad allenarmi al meglio giorno dopo giorno facendomi trovare pronto nel momento giusto. Il mio segreto? Non ce ne sono, mi piace giocare a calcio e questa è la squadra della mia città, molto semplice. Il gol? Ho cercato l'angolo ed è andata bene, lo dedico alla mia famiglia che in tutti questi anni mi ha seguito e accompagnato alle partite. Questa vittoria ci servira tantissimo, sono felice per la squadra, dobbiamo andare avanti così. Ci alleniamo bene in settimana cercando sempre di vincere, stasera lo abbiamo dimostrato sul campo. 

Dopo aver passato le prime partite fuori dal terreno di gioco, Danzi sembra potersi ritagliare il suo spazio dopo aver esordito in Serie A nella passata stagione con Fabio Pecchia. L'infortunio di Colombatto e le mancate convocazioni di Calvano hanno senza dubbio dato spazio al prodotto del vivaio gialloblu, che ha avuto il grande merito di farsi trovare pronto ad ogni chiamata di Grosso, che ora sa di poter contare su un'altra freccia per raggiungere la Serie A. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Hellas si gode Danzi ma perde Ragusa: lesione al legamento crociato

VeronaSera è in caricamento