menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Hellas, per stare in testa battere gli ex Serie A

Hellas, per stare in testa battere gli ex Serie A

Hellas, per stare in testa battere gli ex Serie A

Nel Pecina giocano Birindelli (ex Juventus), Choutos (Roma) e Cesar (Inter)

L’Hellas deve vincere. È questo il risultato buono che gli uomini di Remondina devo conquistare contro Pescina se vogliono restare in vetta alla classifica. Infatti il Pescara, che ieri era di scena a Ferrara, ha battuto la Spal ed ha staccato i gialloblù di tre lunghezze.

Bentegodi terra di conquista, quindi, per gli scaligeri. Conquista del primo posto. E sarà una lotta, con fischio del signor Gambini di Roma alle 20.30, al quale non parteciperà il bomber Selva, fermo ai box per un problema muscolare ad un polpaccio.

Questi gli uomini probabilmente in campo. Rafael tra i pali, Pugliese e Cangi stantuffi difensivi e Comazzi ed il rientrante Ceccarelli al centro. Chiavi del centrocampo affidate ad Esposito, con Pensalfini e Russo in appoggio. In attacco si vedrà finalmente Colombo dal primo minuto, affiancato da Berrettoni e Ciotola, anche se in molti vorrebbero la testa dell’attaccante di Benevento per far spazio a Rantier o Farias.

Occhio agli abbruzzesi, che tra le loro file schierano l’ex Juventus Birindelli, l’ex Roma e Olimpiakos, nonchè nazionale greco, Choutos e Cesar, a lungo alla Lazio e chiamato all’Inter da Mancini come salvatore della patria.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento