rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Sport

Hellas, marzo e aprile per centrare l'obiettivo play off

Dopo la pausa due mesi decisivi per il futuro della squadra guidata da mister Mandorlini

Marzo ed aprile decidono il destino dell'Hellas. Andrea Mandorlini lo ha detto chiaramente. Convinto che dopo aver passato il periodo nero, adesso ci si giochi finalmente tutto.
La settimana di pausa servirà proprio a questo: a ricaricare le batterie in vista del rush finale.

"Questa settimana sarà utile per un recupero generale delle energie, abbiamo speso molto nelle ultime partite anche se moralmente le vittorie ci hanno aiutato. Diversi giocatori devono rifiatare, dispiace per le squalifiche che ci costringeranno a rinunciare ad alcuni elementi nel prossimo turno. Da martedì prossimo il programma di lavoro cambierà per preparare al meglio la sfida di Alessandria", ha detto il mister ex Cluji.

E l'importante per l'Hellas a questo punto sarà proprio dare continuità ai progressi messi in mostra nel corso delle ultime giornate. Si ripartirà con Alessandria, Spezia e Bassano. Poi Salernitana, Sorrento e Spal. "Pensiamo ad una gara alla volta", insiste Mandorlini. Ma l'impressione è che la strada imboccata possa essere quella giusta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hellas, marzo e aprile per centrare l'obiettivo play off

VeronaSera è in caricamento