menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Hellas, Zaccagni out un mese. Bessa, Kean e Ferrari saltano il Bologna

L'infiammazione al tendine rotuleo del ginocchio sinistro obbliga il giovane centrocampista a delle terapie conservative, mentre anche capitan Pazzini rischia di non scendere in campo nel posticipo di lunedì sera

L'Hellas Verona FC comunica che il calciatore Mattia Zaccagni, in seguito al persistere dell'infiammazione al tendine rotuleo del ginocchio sinistro, è stato sottoposto a una visita specialistica che ha evidenziato la necessità di una terapia conservativa della durata di almeno 30 giorni.

Contestualmente, il calciatore è stato temporaneamente rimosso dalla lista dei calciatori utilizzabili depositata presso la Lega Serie A, e al suo posto è stato inserito Simone Calvano, che sarà già convocabile per la sfida di lunedì contro il Bologna. Il centrocampista, che ha scelto la maglia numero 23, ha inoltre prolungato il proprio contratto con l'Hellas Verona fino al 30 giugno 2020.

La società ha annunciato così l'infortunio capitato al giovane centrocampista, che sarà costretto per qualche settimana a stare lontano dai campi di gioco e a lasciare spazio al suo compagno. 
Dall'infermeria non arrivano buone notizie neanche per Bessa, Ferrari, Kean, che lunedì sera non parteciperanno alla sfida con il Bologna. In dubbio anche lo stesso Pazzini per un colpo rimediato al tallone d'achille, che potrebbe non consentirgli di scendere in campo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento