menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Hellas, il nuovo tecnico tra Vava, Baroni e Viviani

Hellas, il nuovo tecnico tra Vava, Baroni e Viviani

Hellas, il nuovo tecnico tra Vava, Baroni e Viviani

Sciolto il nodo del Ds con Gibellini, adesso si stringe per l'allenatore con l'orobico in vantaggio

Il presidente dell’Hellas Giovanni Martinelli ha sciolto il primo dei nodi che si erano intrecciati in una ingarbugliata matassa creatasi dopo il fallimentare finale di stagione dei gialloblù. Il nuovo diesse scaligero è Mauro Gibellini di Fossalta di Portogruaro, classe 1953, il quale ha vestito la maglia del Verona nella stagione 1981-82, contribuendo alla promozione in Serie A di quel primo Hellas di Bagnoli segnando 14 gol in 40 partite.

Già direttore sportivo dell’Hellas di Pastorello nel 2001, Gibellini è chiamato subito ad aiutare Martinelli a sciogliere un secondo nodo cruciale, quello legato al nuovo tecnico dell’Hellas. I nomi che circolano in queste ore sono molti, alcuni fantasiosi. Si parte dalla possibile conferma di Giovanni Valvassori, il tecnico chiamato al capezzale di un Hellas agonizzante dopo l’esonero di Gian Marco Remondina a seguito della sconfitta, nell’ultima di campionato, contro il Portogruaro, partita che è costata la Serie B al Verona.

L’allenatore orobico nei pochi giorni che ha potuto allenare Hellas ha stravolto il metodo di lavoro portando nei gialloblù organizzazione e carattere. Il tempo a sua disposizione, però, si è rivelato eccessivamente poco e per questo il duo Martinelli-Gibellini potrebbe decidere di offrirgli un'altra possibilità nella prossima stagione.

In alternativa sono stati fatti nomi inarrivabili come quello di Zeman, di cuore come quello di Malesani, oppure irrealizzabili come quelli di Inchini o Calori, che dovrebbero rimanere rispettivamente a Brescia e a Portogruaro. Più probabili le piste che portano a Marco Baroni ed a Fabio Viviani. Il primo, ex difensore dell’Hellas dal 1996 al 1998, è ancora molto legato all’ambiente scaligero ed attualmente sotto contratto con il Siena.


Il secondo, invece, dopo uno sfortunato debutto sulla panchina del Vicenza nella stagione 2001-2002, come traghettatore dopo il fallimento della gestione Fascetti, è stato per tre anni allenatore della primavera della squadra berica. Poi, nel 2005 è passato al Napoli dove, fino al 2009 è stato il secondo di Edoardo Reja. Viviani ha appena concluso la sua esperienza alla guida della Sambonifacese e sarebbe il nome nuovo ed inaspettato sul quale Gibellini potrebbe puntare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento