Sport Via Stadio

Hellas-Empoli, Mandorlini: "Abbiamo voglia di far festa con la città"

Il mister del Verona non vuole pensare alle speculazioni sul match di domani al Bentegodi: "Saremo in campo per vincere". Annullata, intanto, la squalifica per tre giornata a Nicola Ferrari: sarà in campo

L'allenatore dell'Hellas Verona, Andrea Mandorlini (foto web)

Il Verona è ad un passo dal ritorno in serie A, dopo 11 anni. Domani l'epilogo del campionato nel match casalingo contro l'Empoli: anche un pareggio sarebbe sufficiente per dare ai gialloblù la promozione e ai toscani i play off. "Abbiamo tanta voglia di far festa - ha detto oggi il tecnico Andrea Mandorlini -, ma non dobbiamo pensarci. Quello che conta è rimanere concentrati e giocare contro l'Empoli come abbiamo fatto nelle ultime partite".

Il pareggio va bene? "Noi - risponde Mandorlini - andiamo in campo per vincere, vogliamo festeggiare la serie A con i nostri tifosi giocando una bella partita. Se così non sarà faremo i conti alla fine, ma in campo quelli non si fanno mai. Quella che accadrà a Modena, tra Sassuolo e Livorno non ci deve interessare. Pensiamo solo a noi stessi, alla sfida con l'Empoli. Dobbiamo rimanere sul pezzo, guai a farci distrarre".

Domani in tribuna al Bentegodi, ad assistere alal partita, è atteso anche un protagonista dello scudetto veronese del 1985, il danese Preben Elkjaer

Intanto la Corte di giustizia della Federcalcio ha accolto il reclamo presentato dal Verona Hellas, annullando la squalifica per tre giornata a Nicola Ferrari. Il giudice sportivo aveva sospeso per tre turni l'attaccante in base alla prova televisiva, per un presunto sputo ad un avversario. Oggi a Roma è stato accolto il ricorso dell'avvocato del club gialloblù, Stefano Fanini. Così Ferrari domani potrà essere regolarmente in campo nella partita contro l'Empoli al Bentegodi, decisiva per la promozione in serie A dei gialloblù.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hellas-Empoli, Mandorlini: "Abbiamo voglia di far festa con la città"

VeronaSera è in caricamento