menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Hellas, provvedimento sospeso: la Curva Sud con il Carpi sarà aperta

"La Corte Sportiva d'Appello Nazionale ha disposto un supplemento di indagine, sospendendo in attesa dell'espletamento la sanzione". Lo ha comunicato la stessa società gialloblu sul proprio sito ufficiale

La Corte Sportiva d'Appello Nazionale, in relazione alla decisione del Giudice Sportivo di chiudere la Curva Sud in occasione di Hellas Verona-Carpi, preso atto delle motivazioni descritte nel reclamo presentato dalla società Hellas Verona FC, ha disposto un supplemento di indagine, sospendendo in attesa dell’espletamento la sanzione. Questo consentirà la presenza dei tifosi anche in Curva Sud per la partita di sabato. Sarà quindi possibile per tutti, nessuno escluso, assistere ad una gara così importante.

Ora più che mai, tutti al 'Bentegodi'. Un'altra grande sfida ci attende, da giocare insieme a voi!

Con questo comunicato la società scaligera ha annunciato la sospensione della chiusura per un turno della Curva Sud, per i presunti cori razzisti del derby con il Vicenza. Un provvedimento che aveva scatenato numerose polemiche e contro il quale i tifosi dell'Hellas Verona hanno organizzato una marcia che prenderà il via alle 13 di sabato da Porta Palio ed arriverà fino al Bentegodi. 

Ricorso? Spero in un esito favorevole. Ho trovato la sentenza un po' ingiusta, nessuno dal campo ha sentito niente e per noi è stato come un fulmine a ciel sereno. Sono sicuro che anche il resto dello stadio darà un apporto molto importante. Penso alla partita con il Vicenza, nel momento di difficoltà i nostri tifosi ci hanno trascinato e ci hanno spinto a rimontare. Sono una nostra risorsa e dobbiamo sfruttarla, speriamo di farlo tutti insieme. 

Aveva detto Pazzini nei giorni scorsi ai microfoni di Radio Verona. Dichiarazioni che hanno portato bene ai gialloblu, che per l'importante sfida con il Carpi potranno quindi contare su tutta la spinta del Bentegodi. 
E dopo la notizia, è arrivato anche l'incitamento ai tifosi del presidente Setti. 

Siamo soddisfatti perché la nostra difesa ha messo la Corte Sportiva d’Appello Nazionale nelle condizioni di voler approfondire quanto accaduto, non basandosi esclusivamente sulla relazione dei collaboratori della Procura Federale. Il nostro obiettivo era, infatti, quello di avere la curva piena sabato contro il Carpi, una sfida che si prospettava molto difficile ma che abbiamo voluto condurre con forza soprattutto per i nostri tifosi, anima e sostegno del Verona verso una partita importante. Porteremo avanti la nostra tesi fino alla fine per avere giustizia. Grazie a chi ha lavorato duramente in questi giorni, per ottenere un importante risultato. Adesso dobbiamo concentrarci solo sulla prossima sfida con il Carpi. La presenza della Curva può darci una grossa spinta verso il raggiungimento del nostro obiettivo, ma il mio invito è quello di riempire lo stadio: tutti al Bentegodi per spingerci e sostenerci dall'inizio alla fine, come solo il popolo del Verona sa fare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento