menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Hellas cala il poker contro il Bari e aggancia il Torino in cima

Dodici partite di fila vinte al Bentegodi. Gli scaligeri, dopo un inizio un po' sottotono, si riprende alla grande, tirando fuori dal cilindro un poker vincente.

 

Dodici partite di fila vinte al Bentegodi. Gli scaligeri, dopo un inizio un po' sottotono, si riprende alla grande, tirando fuori dal cilindro un poker vincente. L'Hellas se la vede brutta, ma con una reazione da grande squadra aggancia il primo posto del Torino con 66 punti. Il primo squillo, però, è del Bari che al 13esimo passa in vantaggio con una splendida punizione a giro di De Falco. Il gol sveglia i padroni di casa che al 16esimo vanno vicini al gol con una doppia occasione per Bjelanovic e Tachtidis. Al 24esimo, invece, arriva l'1-1, una grande incornata di Juanito sugli sviluppi di un corner. 
 
Nella ripresa si completa la rimonta. Al 51esimo Scavone mette giù Ceccarelli in area, dal dischetto va Berrettoni ed è 2-1. Ma in altri quattro minuti arriva una doppietta per Bjelanovic, che al 54esimo allunga dopo una grande azione di Juanito e al 57esimo segna il gol della settimana con un gran pallonetto che beffa Lamanna. Undicesima vittoria interna consecutiva per il Verona, che si rialza prontamente dopo il ko di Brescia. Il Bari resta a metà classifica con 44 punti con il primo ko dopo tre partite senza sconfitte.
 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento