Giovedì, 21 Ottobre 2021
Sport

Hellas-Ascoli, le probabili formazioni | Mandorlini cambia il modulo

Il passaggio al centrocampo a 4 pare essere obbligatorio per far rifiatare i giocatori più sotto pressione e per far fronte alle assenze pesanti di Laner, Jorginho, Martinho e Maietta

La diciottesima giornata del campionato cadetto vede il Verona di Mandorlini ospitare l'Ascoli di Silva. I gialloblu sono reduci dalla sconfitta di Brescia e dalla partita di Cittadella, sospesa a 8' dalla fine con i padroni di casa in vantaggio. Una vittoria pare essere obbligatoria per non perdere altro terreno dalla coppia di testa Sassuolo - Livorno, il mister cerca quindi di rimescolare le carte per trovare la quadratura del cerchio. 

QUI HELLAS VERONA - Mandorlini pare intenzionato ad abbandonare il solito 4-3-3 per proporre un centrocampo a 4. Fuori Laner e Jorginho, la coppia centrale dovrebbe essere composta da Hallfredsson e Bacinovic, con lo sloveno che non può più permettersi altre prestazioni scialbe. Al centro della difesa ci saranno Moras e Ceccarelli, vista la squalifica di Maietta, e sulla fascia sinistra Albertazzi cercherà di non far rimpiangere l'assente Martinho. Le ultime prestazioni un po' appannate di Gomez dovrebbe aver convinto l'allenatore scaligero a lanciare dal primo minuto Valeri Bojinov, in coppia con l'intoccabile Cacia. 

QUI ASCOLI - Gli ospiti invece arrivano al Bentegodi a pieni ranghi. Il modulo sarà quello delle ultime giornate, che tanto bene ha portato alla formazione di Silva. In difesa sarà Peccarisi a coordinare la manovra, mentre il centrocampo sarà composto dalla diga Russo - Di Donato. In attacco Pasqualin agirà da trequartista dietro le due punte Zaza e Soncin, con quest'ultimo in vantaggio su Feczesin. 

ARBITRO - A dirigere il match sarà Francesco Borriello, della sezione AIA di Mantova. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hellas-Ascoli, le probabili formazioni | Mandorlini cambia il modulo

VeronaSera è in caricamento