Hellas Verona, ora è ufficiale: Alfredo Aglietti è il nuovo allenatore

L'ex punta dei gialloblu tra il 1997 e il 2000, guiderà la squadra in questo finale di stagione, che la vede impegnata nella corsa ai playoff e nella lotta per raggiungere la Serie A

Foto Facebook - Dalla pagina Hellas Verona FC

La brutta figura del primo maggio al Bentegodi ha messo la parola fine sull'avventura di Fabio Grosso sulla panchina dell'Hellas Verona. La pazienza del presidente Setti infatti si è esaurita dopo la settima partita senza vittorie, con la squadra pericolosamente al centro della zona playoff e bisognosa di ritrovare i tre punti per non abbandonare il sogno promozione. 
Grosso ha pagato una stagione fatta fin qui più di ombre che di luci, alla guida di una delle rose più forti della Serie B (secondo alcuni la più completa in assoluto) che non sembra aver mai espresso completamente il suo potenziale. I problemi legati al gioco e ai risultati hanno inoltre scatenato la reazione della tifoseria, che già aveva messo nel mirino la società per la fallimentare stagione 2017/2018, conclusa con la retrocessione dalla Serie A senza che venisse esonerato il tecnico Fabio Pecchia. 

È scattato quindi nelle ore successive il toto-allenatore per la panchina gialloblu, che si è concluso nel giro di pochissimo tempo. Sarà infatti Aglietti a guidare la squadra in questo finale di stagione, così come comunicato dalla stessa società nella tarda mattinata del 2 maggio. 

L'Hellas Verona FC informa di aver affidato ad Alfredo Aglietti la conduzione tecnica della prima squadra fino al termine della stagione sportiva. Sarà affiancato da César Vinicio Cervo de Luca (collaboratore tecnico) e Daniele Sorbello (preparatore atletico). Al nuovo mister il Presidente Setti e tutta la società fanno i migliori auguri di buon lavoro.

Il nuovo allenatore dirigerà la sua prima seduta alle 15.30 allo Sporting Center 'Il Paradiso' di Peschiera, a porte aperte.

Il Club desidera inoltre ringraziare Fabio Grosso e il suo staff per l'impegno e la professionalità profusi negli scorsi mesi, augurando loro le migliori fortune per il prosieguo della carriera professionale.

Aglietti ha allenato Empoli, Novara, Virtus Entella ed Ascoli, mentre da giocatore ha vestito la maglia del Verona per due stagioni e mezzo (dal 1997 al 2000), collezionando 73 presenze e 18 reti. 
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come si è sviluppato il nuovo focolaio in Veneto che tocca da vicino anche Verona?

  • Nuovo focolaio di Covid-19 nel Vicentino, al confine con Verona e Padova

  • Maltempo atteso a Verona: il Comune invita i cittadini a limitare gli spostamenti

  • Spende 9 mila euro per un depuratore per la casa: «Non serve, l'acqua è già potabile»

  • Inganna parroco della Lessinia per ricattarlo, coppia di 20enni arrestata

  • Coronavirus: tre i nuovi casi positivi in Veneto e due i morti, un decesso è a Verona

Torna su
VeronaSera è in caricamento