menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I grandi campioni in pedana a Verona per il Grand Prix di ginnastica–Yomo Cup

Saranno presenti le stelle della ginnastica tricolore e internazionale. Per l’Artistica femminile, il PalaOlimpia vedrà scendere in pedana Vanessa Ferrari, capitana della Nazionale e la prima atleta italiana a conquistare una medaglia mondiale, nel 2006

I grandi campioni della ginnastica sono pronti a scendere in pedana e i loro nomi sono stati annunciati in conferenza stampa al Comune di Verona, in occasione della presentazione del Grand Prix di Ginnastica–Yomo Cup , in programma domenica 22 novembre, alle 17, al PalaOlimpia di Verona. In particolare, per l'Artistica ci sarà la grande Larisa Iordache, campionessa rumena, bronzo olimpico a squadre e terzo posto nell'all-around agli ultimi Mondiali di Glasgow.

Alla conferenza hanno partecipato Alberto Bozza, Assessore allo Sport del Comune di Verona, e Stefano Danieli, Presidente del Comitato Regionale Veneto della Federazione Ginnastica d’Italia. Tra gli ospiti anche: Francesca Deagostini, ginnasta della Nazionale italiana di Artistica e protagonista del docu-reality di MTV “Ginnaste-Vite Parallele”; la coppia della Ginnastica Aerobica Michela Castoldi-Davide Donati, argento ai primi Giochi Europei di Baku 2015 e oro nel gruppo ai recenti Europei di Elvas (Portogallo); Sara Simeoni, veronese e campionessa di salto in alto, oro ai Giochi Olimpici di Mosca 1980.

Sono anche intervenuti Silvio Cametti, presidente della Fondazione Bentegodi, Fabio Venturi, presidente di AGSM, e Benedetta Bonomo, membro del consiglio d’amministrazione di AMIA.

Alberto Bozza, Assessore allo Sport del Comune di Verona: “Il Grand Prix è un evento spettacolare, non solo dal punto di vista sportivo. Ringrazio gli organizzatori perché hanno creduto in Verona quale capitale internazionale della ginnastica. La nostra città sta diventando sempre più un punto di riferimento per lo sport a livello nazionale, laboratorio e vivaio di giovani che hanno raggiunto livelli di eccellenza e che sono motivo di orgoglio e soddisfazione per Verona. Un ringraziamento anche alla Fondazione Bentegodi, sempre presente negli eventi di rilievo dello sport veronese e un augurio, infine, a tutti gli atleti che interverranno a questa manifestazione e che rappresentano un modello importante per i giovani”.

Stefano Danieli, Presidente del Comitato Regionale Veneto FGI: “Con i recenti risultati internazionali di prestigio, il movimento nazionale ha dimostrato di avere dei gioielli dello sport, che ci rappresentano in tutto il mondo. Questo consente alla ginnastica di emergere: nonostante faccia capo alla Federazione più antica d’Italia, è uno sport ancora poco conosciuto, seppur in crescita. In particolare, sono orgoglioso del fatto che un evento così importante e spettacolare come il Grand Prix venga organizzato, per la prima volta in assoluto, in Veneto, una regione che vedrà impegnati all’evento il padovano Mattia Tamiazzo e numerose giovani ginnaste del nostro territorio”.

Francesca Deagostini , ginnasta della Nazionale italiana protagonista di “Ginnaste-Vite Parallele”: “Negli ultimi anni i palazzetti sono pieni e l’entusiasmo è sicuramente cresciuto. Noi atleti, in particolare chi ha partecipato come me al programma ‘Ginnaste-Vite Parallele’, siamo più riconoscibili: questo comporta che dobbiamo essere molto più attenti ai nostri comportamenti e non deludere mai le aspettative”.

Michela Castoldi e Davide Donati, oro nel gruppo ai recenti Europei: “Siamo conosciuti come il Romeo e la Giulietta della ginnastica, per questo siamo particolarmente felici di poterci esibire a Verona: il nostro intento è far divertire il pubblico”.

Sara Simeoni, “atleta del Centenario” e oro ai Giochi Olimpici di Mosca 1980 nel salto in alto: “Credo fortemente nei valori formativi della ginnastica: insieme all’atletica è sicuramente una disciplina completa e da proporre ai giovani, che è bene che crescano facendo sport. Il Grand Prix sarà uno spettacolo per tutta la famiglia e sono sicura che Verona non deluderà”.

Al Grand Prix di Ginnastica saranno presenti le stelle della ginnastica tricolore e internazionale. Per l’Artistica femminile, il PalaOlimpia vedrà scendere in pedana Vanessa Ferrari, capitana della Nazionale e la prima atleta italiana a conquistare una medaglia mondiale, nel 2006. Con lei altre due big della specialità, campionesse della Nazionale e protagoniste del docu-reality di Mtv “Ginnaste-Vite parallele”: Carlotta Ferlito e Francesca Deagostini. Sempre per l’Artistica, inoltre, lo spettacolo del Grand Prix si arricchisce anche di un’ospite d’eccezione, la stella della Nazionale rumena Larisa Iordache, pluricampionessa europea, bronzo alle Olimpiadi di Londra 2012 e ai recenti campionati iridati di Glasgow. Per la ginnastica artistica maschile, saranno a Verona il 22 novembre due campioni della Nazionale, Nicola Bartolini e Ludovico Edalli, protagonisti del programma “Ginnaste-Vite parallele”.

Confermate, inoltre, le presenze delle altre specialità della ginnastica. Al PalaOlimpia si rinnova, dunque, l’appuntamento con le Campionesse del Mondo ai 5 nastri della Squadra nazionale italiana di Ginnastica Ritmica, le individualiste della RitmicaVeronica Bertolini ed Alessia Russo, e la Nazionale di Aerobica, con Davide Donati e Michela Castoldi, argento in coppia mista ai recenti Europei in Portogallo, insieme a Paolo Conti, Emanuele Caponera e Sara Natella con cui hanno appena ottenuto un oro nella categoria “Gruppo”.

La formula del Grand Prix rimane invariata: un vero e proprio galà di ginnastica, in cui andranno in scena delle esibizioni che permetteranno agli atleti di dimostrare la loro bravura al pubblico e alla giuria, che deciderà poi quale performance eleggere come più coinvolgente della manifestazione.

Ancora aperta la biglietteria. Il costo del ticket è di 15 euro (12 euro per i tesserati FGI) per la tribuna non numerata, 20 euro (17 euro per i tesserati FGI) per la tribuna numerata, 27 euro (24 euro per i tesserati FGI) per il parterre. La prevendita è attiva sul circuito online ticketone.it, oppure tramite Call-center al numero 892101 (servizio a pagamento) e presso i punti vendita Ticketone. La Segreteria dedicata all’evento, raggiungibile ai numeri 3666257294 - 3463329046 e all’indirizzo email grandprix.verona15@gmail.com, è attiva dal lunedì al venerdì (10-13 e 14.30-18.30). 

Il galà di ginnastica è fortemente presente anche sui social. Per seguire l’evento e restare sempre aggiornati sulle ultime novità, è possibile consultare la pagina Facebook ed i profili Twitter e Instagram del Grand Prix. L’hashtag ufficiale della manifestazione è #GrandPrixGinnastica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento