menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli applausi pi calorosi sono per la Tezenis

Gli applausi pi calorosi sono per la Tezenis

Gli applausi pi calorosi sono per la Tezenis

Ieri a Milano stata presentata la nuova stagione di Legadue di basket

La cornice dell’Auditorium dello Spazio 24 Ore, opera realizzata da Renzo Piano, ha ospitato ieri a Milano la presentazione della decima edizione del campionato italiano di Legadue. Tante le facce note a Verona, trascinatori in campo di un passato neanche troppo lontano e che ora la Tezenis ritroverà da avversari. Come Ale Frosini, punto di forza di Reggio Emilia, già protagonista con la Scaligera e argento all’Europeo del ’97.

C’era tanta Verona nella scaletta della giornata. "Bentornati, la Scaligera è mancata a tutti", è stato il coro unanime di addetti ai lavori e giornalisti. A Verona è andato anche uno degli applausi più calorosi della presentazione, al momento del lancio di un video di oltre due minuti che ha rivisitato le tappe più significative e i successi della società. Dalla vittoria della Coppa Italia alla conquista della Korac, dalla Verona di ieri a quella di oggi. La Legadue ha salutato anche Rodolfo Rombaldoni, play della Tezenis e vicecampione olimpico ad Atene, e chiamato sul palco Andrea Renzi, scelto come simbolo delle giovani promesse del basket italiano.

Parte da qui il cammino della Scaligera, figlio di un progetto che può contare sulla passione di Giuseppe Vicenzi, il sostegno del Gruppo Calzedonia col marchio Tezenis, l’appoggio di due nuovi soci come Gianluigi Pedrollo, presidente di Pentax Spa, e Sandro Bordato, amministratore delegato di b! Spa, parte del Gruppo CEIT.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento