rotate-mobile
Sport Stadio / Piazzale Olimpia

Chievo Verona, primi allenamenti di Ventura. «Ho una voglia feroce»

La nuova guida tecnica gialloblu è stata presentata ufficialmente. È il primo incarico dopo la delusione per la mancata qualificazione ai mondiali della nazionale azzurra

Ieri, 10 gennaio, Gian Piero Ventura ha svolto la sua prima doppia seduta di allenamento da tecnico del Chievo Verona. E anche oggi, i gialloblu hanno svolto due allenamenti, uno al mattino e uno al pomeriggio. Tra un allenamento e l'altro, la nuova guida tecnica clivense è stata presentata ufficialmente. Ventura ha accettato l'offerta del presidente del Chievo Luca Campedelli e ha sottoscritto un accordo biennale. Il suo vice allenatore sarà Salvatore Sullo e il preparatore atletico sarà Alessandro Innocenti.

«Ora ho una voglia feroce», ha dichiarato Gian Piero Ventura ad Ansa. Quella del Chievo è infatti la prima panchina in cui Ventura si risiede dopo la mancata qualificazione ai mondiali con la nazionale azzurra. Di quell'esperienza, il tecnico ha dichiarato di portarsi dentro un grande rammarico. «Alla prima sconfitta, dopo otto vittorie e due pareggi, è successo quello che nessuno pensava potesse succedere», ha aggiunto.

Ventura ha ammesso di sentirsi dentro l'entusiasmo di un ragazzino. «Allenare mi dà adrenalina», ha detto durante la presentazione di oggi. La speranza dei tifosi del Chievo è che riesca a trasmettere il suo entusiasmo e la sua adrenalina ad una squadra che in questo momento è ultima in classifica con -1 punti a causa della penalizzazione. L'obiettivo è quello di tornare a vincere in campionato, risalire la classifica e conquistare la salvezzo. «Ho voglia di tornare in campo - ha concluso Ventura - La sfida è bella e difficile».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chievo Verona, primi allenamenti di Ventura. «Ho una voglia feroce»

VeronaSera è in caricamento