menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Genoa - Chievo Verona 2-1 | I "mussi" sprofondano sotto i colpi di Gilardino

Unan doppietta del bomber rossoblu spedisce la formazione di Sannino al penultimo posto in classifica ed ora è crisi vera. La cura Gasperini invece sembra aver portato i suoi frutti in casa del Grifone

Una sconfitta pesantissima quella che il Chievo Verona incassa allo stadio Marassi contro il Genoa, che spedisce i ragazzi di Sannino al penultimo posto in classifica con solo quattro punti. La formazione ospite mostra i soliti limiti che ha finora dimostrato durante buona parte del campionato: le poche idee in fase offensiva e la scarsa concretezza, unite ad una difesa che vacilla, sono peccati mortali in un campionato tirato come quello di quest'anno. I rossoblu invece stanno traendo vantaggi dal cambio di guida tecnica e si allontanano dalla zona calda della classifica. 

PRIMO TEMPO - Gilardino ci prova già al 3', ma non colpisce bene la sfera. Al 14' Bentivoglio ci prova dalla distanza ma non trova la porta. La partita vede le due squadre lottare in tutte le zone del campo ma il bel gioco latita. Al 16' un tiro a giro di Santana gela i tifosi ospiti, ma la conclusione è fuori. Al 22' un cross di Marchese trova la torsione di Gilardino che di testa batte Puggioni. Al 35' ci prova Stoian, conclusione centrale. Bentivoglio cerca il colpo di testa al 43', parata facile per Perin. Troppo poco pericoloso il Chievo nella prima frazione di gioco e i padroni di casa gestiscono il vantaggio fino all'intervallo.

SECONDO TEMPO - Estigarribia lanciato in contropiede cerca di cambiare lato, un rimpallo favorisce Pellissier che serve Bentivoglio e batte Perin. Bentivoglio sulla linea respinge una conclusione che arriva sugli sviluppi di un corner, il pallone però carambola su Gilardino e s'insacca. Perin in presa sicura al 57' blocca una punizione di Bentivoglio. Due minuti dopo è Sardo a cercare la gloria personale: il rasoterra però esce di un metro abbondante. Pellissier al 64' costringe Perin al grande intervento. Thereau testa subito i riflessi di Perin con un colpo di testa al 68'. Vrsaljko cerca il gol che chiuderebbe la gara al 78', ma il tiro è centrale. Un pericolo cross rasoterra di Palladino attraversa tutta l'area senza trovare una deviazione. Lodi centra l'incrocio su punizione al 85', nell'ultima occasione prima della fine del match.

GENOA - CHIEVO VERONA 2-1

MARCATORI: Gilardino (G) al 22', Bentivolgio (CV) al 47', Gilardino al 52'

GENOA (3-4-3): 1 Perin; 3 Antonini, 90 Portanova, 21 Manfredini; 20 Vrsaljko, 10 Lodi, 8 Biondini, 15 Marchese; 17 Santana (dal 29' 9 Stoian) (dal 80' 18 Fetfatzidis), 11 Gilardino, 26 Centurion (dal 65' 33 Kucka).

A disposizione: 5 Gamberini, 53 Bizzarri, 4 De Maio, 14 Cofie, 2 Sampirisi, 77 Konate, 91 Bertolacci, 13 Antonelli. 32 Donnarumma. Allenatore: Gasperini. 

CHIEVO VERONA (3-5-2): Puggioni; 21 Frey, 4 Claiton, 12 Cesar; 17 Sardo, 9 Bentivoglio (dal 66' 77 Thereau), 27 L. Rigoni, 8 Radovanovic (dal 66' 56 Hetemaj), 20 Estigarribia (dal 70' 15 Pamic); 31 S. Pellissier, 43 A. Paloschi.

A disposizione: 33 Papp, 93 Dramé, 16 Improta, 15 Pamic, 7 Lazarevic, 18 Squizzi, 6 Kupisz, 11 Samassa, 90 Ardemagni, 28 Silvestri. Allenatore: Sannino.

ARBITRO: Mazzoleni di Bergamo.

AMMONITI: L. Rigoni, Cesar, Estigarribia, Sardo

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento