rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Sport

Fuori dai play off, Marmi Lanza riparte da Lasko

Giallobl eliminati dai campioni del Mondo dell'Itas, ma il futuro sembra roseo

Si chiude subito l’avventura play-off della Marmi Lanza, troppo forte l’Itas Trento per fare il colpaccio. Eppure gli uomini di mister Bagnoli ci hanno provato mettendo paura ai campioni del Mondo in più di un’occasione.

Proprio da questo devono ripartire gli scaligeri l’anno prossimo, costruendo il futuro sulle solide base messe in campo in questa stagione. Sicuro punto chiave di questo Verona è sicuramente Michal Lasko, lo schiacciatore polacco è stato il sesto nel suo ruolo per punti realizzati nella regular season, un risultato importante, che conferma la sua altissima media realizzativa. Aggiungendo poi il fatto che Lasko è stato importantissimo anche in chiave difensiva, soprattutto sotto rete grazie ai suoi muri, è inevitabile pensare che questa Marmi Lanzi debba costruire la squadra del futuro intorno a lui.

Da non dimenticare, però, anche gli altri pilastri della compagine scaligera, ovvero Daniel Howard, Philip Maxwell, Dore Dalla Lunga e Robert Kromm. Se la squadra non dovesse essere smantellata il futuro è roseo, servono solo un paio di innesti di qualità, soprattutto per migliorare la fase difendiva, vero tallone d’Achille di quest’anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuori dai play off, Marmi Lanza riparte da Lasko

VeronaSera è in caricamento