menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fabio Grosso (Foto di repertorio)

Fabio Grosso (Foto di repertorio)

Foggia - Hellas Verona, probabili formazioni | Di Carmine non recupera

Un'assenza che potrebbe pesare poco per i gialloblu dopo la tripletta di Pazzini conto il Cittadella. Convocati Danzi, Empereur e Marrone, ma il loro impiego è da valutare

Vent'anni dopo l'ultimo scontro diretto in Serie B e ottantaquattro anni dopo l'ultimo successo gialloblu nello stadio pugliese. Domani, 30 dicembre, alle 12.30 ultima gara del girone di andata del campionato cadetto per l'Hellas Verona. La squadra allenata da Fabio Grosso giocherà allo Zaccheria di Foggia contro i rossoneri di Pasquale Padalino. L'arbitro sarà Francesco Fourneau della sezione di Roma.
L'Hellas arriva a questa sfida con cinque risultati utili alle spalle e soprattutto una vittoria convincente contro il Cittadella. È terzo in classifica e spera in un passo falso del Brescia a Benevento per poter guadagnara un'altra posizione. Il Foggia è penultimo, ma solo a causa della penalizzazione di otto punti. Se non fossero penalizzati, i pugliesi sarebbero sei posizioni più in alto, in piena zona salvezza. Viene però da due sconfitte consecutive e nelle ultime cinque gare ha collezionato soltato quattro punti.

«Manca serenità», ha dichiarato Padalino, tecnico del Foggia subentrato a Gianluca Grassadonia lo scorso 18 dicembre. Per lui sarà la prima panchina allo Zaccheria dopo due trasferte perse. E visti gli ultimi risultati, Padalino ha chiesto ai suoi di reagire.
«Il Foggia viene da un momento difficile e metterà in campo tutto quello che ha; ne siamo consapevoli ma abbiamo tutte le qualità per metterli in difficoltà», ha detto Fabio Grosso alla vigilia di questa lunga trasferta che arriva a tre giorni dal match col Cittadella. «Abbiamo avuto poco tempo per recuperare, ma la nostra volontà deve rimanere quella di andare a fare una grandissima partita».

Nella liste dei convocati dell'Hellas Verona tornano Danzi, Empereur e Marrone. «Ma è da valutare la loro effettiva possibilità di scendere in campo», ha spiegato Grosso, che invece deve rinunciare a Samuel Di Carmine, fermato da un problema muscolare. Nel Foggia, invece, tornano tra i convocati Martinelli, Deli e Gerbo, mentre saranno ancora out Rizzo e Camporese.
Queste le probabili formazioni:

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid-19, nessun caso in sei Comuni: i dati sulla provincia di Verona

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento