Sport Stadio / Piazzale Olimpia

Chievo Verona, D'Anna dopo la valanga viola: "Noi, non all'altezza"

Il tecnico gialloblu ha detto ai suoi giocatori di tenersi quanto di buono fatto nella partita persa per 6-1 e di non lasciarsi scalfire dai tanti gol subiti

C'è poca voglia di parlare tra i gialloblu del Chievo Verona dopo la pesante sconfitta di ieri, 26 agosto, allo stadio Franchi di Firenze. La Fiorentina ha vinto per 6-1 contro i veronesi, che così dopo due partite di campionato si trovano a 0 zero punti, con tre gol fatti e nove subiti. E quindi diventa ancora più importate la sfida di domenica prossima, 2 settembre. Il Chievo ospiterà al Bentegodi l'Empoli e sarà il primo scontro salvezza di questa stagione. Finora, infatti, i gialloblu hanno incontrato Juventus e Fiorentina, due club che lottano per le zone alte della classifica. Ci si poteva dunque attendere un inizio con due sconfitte, ma un conto sarebbe stato giocare contro l'Empoli dopo il 2-3 con la Juve, dove il Chievo è stato anche in vantaggio e ha tenuto testa a lungo ai campioni d'Italia. Altro invece sarà giocare contro i toscani dopo i sei gol presi a Firenze.

L'allenatore del Chievo Verona Lorenzo D'Anna ha ammesso che la squadra "non ha offerto una gara all'altezza" e che bisogna reagire. Per D'Anna, la chiave dell'incontro è stato il gol del 2-0 viola. "Dopo si è spento qualcosa", ha dichiarato il tecnico gialloblu, il quale ha detto ai suoi giocatori di tenersi quanto di buono fatto nella partita di ieri sera e di non lasciarsi scalfire dai tanti gol subiti.

E qualcosa di buono il Chievo Verona lo ha fatto vedere anche dopo il gol della bandiera. Nenad Tomovic, ex giocatore della Fiorentina, dopo la rete segnata non ha esultato ma con le mani ha mostrato il numero 13, il numero di maglia di Davide Astori, il capitano viola deceduto durante lo scorso campionato. Un ricordo che è stato applaudito da tutti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chievo Verona, D'Anna dopo la valanga viola: "Noi, non all'altezza"

VeronaSera è in caricamento