Domenica, 17 Ottobre 2021
Sport Centro storico / Piazza Bra

Fiorentina - Chievo Verona 2-0 | Viola troppo forte, Clivensi sconfitti a Firenze

Il Chievo Verona di Rolando Maran esce sconfitto dalla sfida a Firenze contro una Fiorentina nettamente superiore che ha dominato in tutte le zone del campo

Il Chievo Verona esce sconfitto dal Franchi di Firenze, ma lo fa comunque a testa alta. La squadra di Maran è stata messa in grande difficoltà dalla formazione viola che ha dimostrato tutta la prorpia superiorità tecnico e tattica, ma i Clivensi hanno avuto il merito di non sbandare e in un paio di occasioni sono riusciti ad andare vicini al goal.

Il solito fraseggio e possesso palla della Fiorentina lascia ben poca iniziatva alla squadra ospite, ma gli spazi sono pochi anche per i padroni di casa e nel primo quarto d'ora della partita le due formazioni non riescono a produrre azioni incisive. Al 12' decide allora di provarci dalla lunga distanza Ilicic: il suo tiro è forte e preciso, ma Bizzarri compie un grande intervento e devia in angolo. È il preludio al goal del vantaggio viola che arriva dopo qualche minuto. Al 19' è Kalinic che viene imbeccato in area e da posizione defilata sulla destra calcia in porta. Bizzarri è goffo nell'intervento a copertura del proprio palo e la sfera gli passa sotto le gambe prima di oltrepassare la linea di porta. Vantaggio della Fiorentina e strada che sembra spianata per la formazione di Sousa.

Il Chievo soffre e non riesce a ripartire efficacemente. Davanti Paloschi e Meggiorini non incidono, mentre Birsa a centrocampo è surclassato dalla padronanza di palleggio dei vari Borja Valero, Bernardeschi e Ilicic. Si arriva così facilmente al raddoppio della squadra di casa che al 32' passa con una vera e propria prodezza balistica dello stesso Ilicic. Il giocatore viola è strepitoso nel calciare in porta da fuori area sulla destra, dopo un perfetto movimento a rientrare, infilando il pallone sotto l'incrocio dei pali più lontano con un precisissimo tiro mancino a giro. La prima frazione di gioco termina sul due a zero e nel secondo tempo pare scontato aspettarsi il dilagare della Fiorentina.

Al rientro in campo il Chievo invece dimostra di non voler mollare e parte subito spingendo sull'acceleratore, andando con coraggio alla ricerca di un goal che potrebbe riaprire la partita. Maran toglie uno spento ed inappariscente Meggiorini e manda subito in campo Inglese al fianco di Palschi, nel tentativo di dare maggiore peso all'attacco clivense. La partita nella seconda frazione non decolla e il Chievo è bravo in contropiede a sfruttare qualche spazio lasciato dalla Fiorentina. L'occasione più ghiotta capita sui piedi di Hetemaj che è bravissimo a inventarsi un gran tiro al volo da fuori area. La sua volè obbliga al 76' Tatarusanu a un mezzo miracolo con conseguente deviazione in angolo. A distanza di breve tempo, torna a farsi pericolosa anche la Fiorentina con Borja Valero che di potenza calcia da fuori area al minuto 80'. Bizzarri è bravo in quest'occasione e riesce a smanacciare in corner.

Il risultato non cambia al Franchi di Firenze e la sfida termina senza ulteriori sussulti con il risultato di 2 a 0 per i padroni di casa. Una partita che ha visto ridimensionate le ambizioni del Chievo, vittorioso nelle precedenti due giornate, senza tuttavia intaccare l'indiscutibile qualità e la tenacia della formazione allenata da Maran. Una sconfitta che ci può stare contro una Fiorentina nettamente più forte, ma che ha comunque dovuto dare fondo alle proprie risorse per conquistare il bottino pieno. Ora in arrivo la sosta per il  Natale e al rientro il 6 gennaio per il Chievo al Bentegodi ci sarà un'altra squadra difficile da affrontare, quella Roma che oggi ha riscattatto l'eliminazione dalla Coppa Italia con una convincente vittoria contro il Genoa.

PRIMO TEMPO - Palla al centro e via, inizia la sfida del Franchi. Gestisce il pallone la Fiorentina, ma il Chievo chiude bene gli spazi. Pericolosa la Viola al 9' con Alonso pescato in area sulla sinistra calcia, ma il suo tiro finisce con l'essere un cross che nessuno raccoglie a centro area. Miracolo di Bizzarri al 12' su un gran tiro a incrociare dalla lunga distanza da parte di Ilicic decentrato sulla destra. Rischia di combinare un pasticcio Bizzarri pressato da Kalinic, ma alla fine si salva al 16'. Rete della Fiorentina al 19'. Segna Kalinic con un tiro a incrociare da destra a sinistra in area di rigore. Bizzarri non è impeccabile, la palla gli passa tra le gambe e finisce in rete. Attacca ancora la Fiorentina con Bernardeschi che calcia da lontano al 24'. Questa volta Bizzarri interviene sicuro. Punizione dai 25 metri al 26' calciata da Ilicic che lambisce il palo più vicino della porta difesa da Bizzarri. Chievo in difficoltà. Ancora Kalinic pericoloso al 29', lanciato in profondità a tu per tu con Bizzarri, leggermente sbilanciato calcia debole e Bizzarri blocca. Raddoppio della Fiorentina al 32' con Ilicic che s'inventa un gran goal: movimento a rientrare da destra a sinistra e tiro mancino che s'infila sotto l'incrocio dei pali. Finisce la prima frazione del match sul risultato di due a zero per una Fiorentina padrone del campo.

SECONDO TEMPO - Al via il secondo tempo con palla tra i piedi dei Clivensi. Maran inserisce in campo subito Inglese al posto di un opaco Meggiorini. Ci prova con insistenza il Chievo che attacca da più parti in questo secondo tempo alla disperata ricerca di un goal per riaprire il match. Si fa male Ilicic nella Firentina, al suo posto entra Fernandez al 58'. Cambio anche nel Chievo al 69' con Rigoni che sostituisce Radovanovic. Ammonito Gamberini nel Chievo al minuto 70'. Entra Pepe nel Chievo a rilevare Birsa al minuto 73'. Al 76' Hetemaj con un gran gesto tecnico calcia al volo da fuori area e costringe Tatarusanu a un intervento difficile. Borja Valero vicino al 3 a 0 al 77' con una bordata da fuori area che Bizzarri mette in angolo. Fuori Borja Valero al minuto 80' nella Fiorentina entra Suarez. Gran tiro di Suarez al minuto 85' ma Bizzarri c'è e blocca a terra. Sono 4 i minuti di recupero al Franchi. Ammonito Inglese al 93'. Finisce la sfida al Franchi con la sconfitta del Chievo.

FIORENTINA - CHIEVO VERONA 2-0

MARCATORI: Kalinic 19' (FI), Ilicic 32' (FI)

FIORENTINA (3-4-2-1): Tatarusanu 12; Roncaglia 32, Rodriguez 2, Astori 13; Bernardeschi 10, Vecino 8, Badelj 5, Alonso 28; Ilicic 72 (dal 58'  M.Fernandez 14), Borja Valero 20 (dal 80' Suarez 18); Kalinic 9.

A disposizione: 33 Sepe, 24 Lezzerini, Tomovic 4, 3 Gilberto, 21 Verdù, 22 Rossi, 30 Babacar, 11 Rebic. Allenatore: Sousa

CHIEVO VERONA (4-3-1-2): Bizzarri 1; Cacciatore 29, Gamberini 5, Dainelli 3, Gobbi 18; Castro 19, Radovanovic 8 (dal 69' N. Rigoni 4), Hetemaj 56; Birsa 23 (dal 73' Pepe 7), Paloschi 43, Meggiorini 69 (dal 46' 2T Inglese 45).

A disposizione: 32 Bressan, 90 Seculin, 21 Frey, 12 Cesar, 6 Pinzi, 20 Sardo, 10 Christiansen, 31 Pellissier, 40 M'Poku. Allenatore: Maran

ARBITRO - Paolo Tagliavento di Terni

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorentina - Chievo Verona 2-0 | Viola troppo forte, Clivensi sconfitti a Firenze

VeronaSera è in caricamento