Giovedì, 21 Ottobre 2021
Sport Centro storico / Piazza Brà

Empoli - Hellas Verona 0-0 | Solamente due espulsioni nella noia del Castellani

Giacomelli caccia dal terreno di gioco prima Tonelli e poi Hallfreddson, entrambi per doppia ammonizione, per il resto la sfida tra Sarri e Mandorlini termina senza vere emozioni

La prima partita del 2015 dell'Hellas Verona termina con un pareggio a reti inviolate sul terreno di gioco dell'Empoli.
Una partita che non ha riservato grandi emozioni quella dello stadio Castellani: i ritmi di gioco sono sempre stati piuttosto bassi, con le due formazioni molto attente a non scoprirsi. Qualcosa di più sul piano dello spettacolo lo ha dato la formazione guidata da Sarri, che ha provato qualche azione in velocità che però si è sempre infranta sulla rocca scaligera. 
Poco coraggiosa la squadra di Mandorlini, per una parte di gara in superiorità numerica ma con poche idee in zona offensiva. Colpisce inoltre le incredibili difficoltà che incontrano i gialloblu ogni qual volta si devono lanciare in contropiede: le ripartenze infatti vengono sempre rallentate dalle scelte sbagliate fatte dai gialloblu che vedono così sfumare ogni volta una buona occasione per fare male agli avversari.
Ma la vera nota negativa della giornata di Mandorlini sono due nuovi infortuni: quelli di Sala e Moras. Entrambi i giocatori sono stati costretti ad uscire dal terreno di gioco anzitempo e ora si attende il bollettino medico.

PRIMO TEMPO - Gli ospiti provano a prendere in mano le redini del gioco e l'Empoli, con ordine, chiude gli spazi. Ritmi piuttosto bassi nei primi dieci minuti e nessuna occasione. Al 13' la spizzata di testa di Tonelli non inquadra la porta. Hallfredsson al 14' pesca Toni in area con un traversone rasoterra ma il numero 9 calcia sul portiere e sfuma una ghiotta occasione. Tavano al 18' prova lo stop e tiro al volo dal limite: palla di poco sopra la traversa. Esce di pochissimo la punizione di Maccarone al 23'. Bella aziome dell'Empoli al 28' con Tavano che fa da sponda per Verdi ma sul tiro arriva la grande risposta di Benussi. La sfortuna continua a colpire la formazione di Mandorlini: alla mezzora Moras è costretto ad uscire per infortunio, al suo posto Sorensen. Minuti di stallo quelli finali del primo tempo. Rugani salta più alto di tutti al 43' ma la sua incornata non trova la porta. Sepe al 46' blocca senza problemi il sinistro di Tachtsidis.

SECONDO TEMPO - L'Empoli parte con il piede sull'acceleratore ma la difesa scaligera respinge l'attacco iniziale di Vecino. Al 48' Martic in acrobazia libera dal colpo di testa di Maccarone che stava per servire sotto porta Tavano. Al 51' Christodoulopoulos se ne va sulla destra e la mette in mezzo ma Hallfredsson e Toni si scontrano e la palla termina sul fondo. Al 53' dopo, uno scontro di gioco, Sala esce e viene sostituito da Campanharo: da verificare le sue condizioni. Termina alto il colpo di testa di Toni al 57'. Hallfredsson al 61' tenta la soluzione dal limite ma la mira è difettosa. Verdi se ne va sulla sinistra al 62', serve Pucciarelli che calcia ma la difesa si oppone. Tonelli al 65' trattiene Toni che aveva eluso il suo anticipo: Giacomelli gli rifila il secondo giallo e l'Empoli resta in dieci. Pucciarelli al 69' in mischia prova a sorprendere Benussi che però blocca. Un minuto dopo Campanharo pesca in area Toni che viene ingannato dal movimento di Rugani e sfuma una clamorosa occasione. Al 72' Pucciarelli viene lanciato in contropiede, aggancia bene la sfera ma il tiro è fuori misura. Ancora Toni di testa, stavolta su traversone dalla sinistra: conclusione debole. Al 78' Giacomelli decide di ripristinare la parità numerica e rifila il secondo giallo ad Hallfredsson per un'entra in scivolata. Sepe al 81' blocca a terra la conclusione di Christodoulopoulos. Al 83' il tiro di Mchedlidze diventa facile preda per Benussi. Mchedlidze al 93' viene pescato in area con una punizione ma il suo colpo di testa termina tra le braccia del portiere di Mandorlini.

IL VIDEO DEGLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA

EMPOLI - HELLAS VERONA 0-0

EMPOLI (4-3-1-2): 33 Sepe; 23 Hysaj, 26 Tonelli, 24 Rugani, 21 Mário Rui, 88 Vecino, 6 Valdifiori, 11 Croce; 18 Verdi (dal 68' 19 Barba); 7 Maccarone (dal 79' Mchedlidze), 10 Tavano (dal 61' 20 Pucciarelli).

A disposizione: 1 Pugliesi, 99 Aguirre, 8 Signorelli, 28 Bassi, 22 Bianchetti, 4 Perticone, 2 Laurini, 27 Zielinski, 13 Laxalt. Allenatore: Maurizio Sarri. 

HELLAS VERONA (4-3-3): 22 Benussi; 71 Martic, 25 Rafael Marques, 18 Moras (dal 31' Sorensen), 33 Agostini; 19 Greco, 77 Tachtsidis, 10 Hallfredsson; 26 Sala (dal 53' 30 Campanharo), 9 Toni, 20 Christodoulopoulos. 

A disposizione: 93 Fares, 7 Saviola, 36 Boni, 1 Rafael, 16 Luna, 28 Brivio, 27 Valoti, 17 Nico López, 99 Nenê, 95 Gollini. Allenatore: Andrea Mandorlini. 

ARBITRO: Piero Giacomelli di Trieste

AMMONITI: Sala, Toni, Tonelli, Campanharo, Hallfredsson

?ESPULSI: Tonelli al 65' e Hallfredsson al 78' per doppia ammonizione

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Empoli - Hellas Verona 0-0 | Solamente due espulsioni nella noia del Castellani

VeronaSera è in caricamento