Sabato, 16 Ottobre 2021
Sport Chievo / Piazza Chievo

Empoli - Chievo Verona, le probabili formazioni | "Noi e loro il fiore all'occhiello del calcio italiano"

Il tecnico clivense prepara con grande cura la sfida salvezza del Castellani, mostrando anche un grande rispetto per gli avversari di giornata. Per quanto riguarda la formazione, non sarà della partita Frey

Alle ore 15 di domenica 22 febbraio, vai scena allo stadio Castellani la sfida tra Empoli e Chievo Verona, valida per la ventiquattresima giornata del campionato di serie A. 
Risaliti fino alla quattordicesima posizione, i ragazzi di Sarri hanno stupito molti degli addetti ai lavori per il proprio gioco e si candidano per il posto di sorpresa del campionato. Ma, analizzando la situazione in termini più pratici, in caso di sconfitta verrebbero distanziati proprio dal Chievo, con il pericolo di ricadere nelle zone pericolose della classifica. 
Due vittorie nelle ultime due partite. In questo modo i clivensi hanno rialzato la testa, abbandonando il terzultimo posto in classifica all'inseguimento di una salvezze che ora non sembra poi così lontana. Il club della diga però, a sua volta, deve tornare dalla trasferta di Empoli con dei punti per non complicare ulteriormente la propria situazione. 

I PRECEDENTI - Quattro i precedenti in serie A per le due formazioni allo stadio Castellani. I padroni di casa si sono imposti sugli avversari per due volte, poi un pareggio e un blitz dei clivensi. Nel 2006/07 l'ultima sfida giocata in Toscana, risultato 1-1. Stesso risultato del match nell'andata della stagione in corso.

QUI EMPOLI - "I numeri dicono che il Chievo è reduce da due vittorie, e nelle ultime sei trasferte ha fatto 11 punti. Loro stanno bene, sono in grande salute, soprattutto fuori casa. Sarà una partita difficile. Il Chievo è aggressivo, dobbiamo avere la capacità di giocare la palla in velocità, sperando che il campo ci aiuti. Loro giocano un calcio particolare, difficile da affrontare. Mettono la palla subito per gli attaccanti, bravi a giocarla. Al di là della spettacolarità, sono molto pericolosi da affrontare. Ci vorrà lucidità, dobbiamo portare la partita sui nostri binari, pazienza mentale e velocità materiale. Maran ha influito molto sulla crescita del Chievo, è uno dei migliori allenatori in Italia. Noi abbiamo una squadra molto più giovane di loro, hanno una rosa importante". Sarri si rende perfettamente conto della delicatezza della sfida e tiene alta la tensione dei suoi. Con il solo Guarente indisponibile, il tecnico dei toscani deve sciogliere i dubbi legati a due ballottaggi: quello Saponara-Verdi e quello tra Tavano e Pucciarelli. Per il resto dovrebbe scendere in campo la formazione tipo. 

QUI CHIEVO VERONA - "Quella di domani è una partita importante, è abbastanza chiaro. Ci arriviamo come speravamo di arrivarci, vale a dire con dei punti in più in classifica rispetto a qualche settimana fa. Ci arriviamo con il morale giusto che deve essere tramutato in una carica per avere una spinta ancora maggiore. Queste sono partite che contano molto. Non sono ancora decisive, ma contano. In settimana abbiamo lavorato con la massima attenzione e la solita partecipazione. Cosa invidio all'Empoli? Invidio il tempo che hanno avuto per lavorare insieme: hanno potuto costruire un impianto di gioco valido e i punti in classifica lo testimoniano, ma io mi tengo i miei giocatori perché mi stanno dando grandi soddisfazioni per sacrificio, partecipazione e gioco. Il ChievoVerona e l'Empoli sono due realtà che rappresentano il fiore all'occhiello del calcio italiano. Ogni anno costruiamo attraverso il lavoro e la programmazione le nostre storie. Sarri ha fatto tanta gavetta per arrivare al palcoscenico migliore del calcio italiano e questi sono tutti aspetti che chi ama il calcio apprezza e valorizza". Maran deve rinunciare all'infortunato Frey e al suo posto schiera Mattiello. Anche il tecnico si affida ad una formazione consolidata ma questa volta ad andare in panchina è Birsa e non Schelotto, mentre davanti Botta e Meggiorini sono in vantaggio su Paloschi e Pellissier. 

ARBITRO - Paolo Tagliavento di Terni. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Empoli - Chievo Verona, le probabili formazioni | "Noi e loro il fiore all'occhiello del calcio italiano"

VeronaSera è in caricamento