Sport Oppeano / Via Lino Lovo, 62

Sotto la pioggia di Iseo Viviani vince la sua quarta tappa al Giro d'Italia

Successo alla tappa numero 17 partita da Riva del Garda. Un percorso di 155 chilometri terminato con una volata vinta dal ciclista veronese che consolida il suo primato per la maglia ciclamino

E sono quattro. Il ciclista veronese Elia Viviani ha calato oggi, 23 maggio, il poker al Giro d'Italia. Aveva vinto due tappe iniziali in Israele, a Tel Aviv ed a Eliat. Poi la carovana rosa è tornata in Italia e a Nervesa della Battaglia è arrivata la terza vittoria per il velocista della Quick-Step Floors. Oggi, il quarto successo nella tappa che da Riva del Garda è arrivata a Iseo. Un percorso di 155 chilometri terminato con una volata sotto la pioggia. Volata vinta da Elia Viviani che consolida il suo primato per la maglia ciclamino, mentre la maglia rosa è ancora di Simon Yates.

Quella di oggi era le 17esima tappa del Giro d'Italia 2018. Un tappa per velocisti, anche se non sono mancate delle fughe. Il gruppo ha però ripreso i ciclisti che si erano staccati quando mancavano 3 chilometri all'arrivo. La squadra della Quick-Step Floors ha potuto quindi lavorare per preparare l'ultimo scatto di Viviani. Danny Van Poppel ha provato ha bruciare tutti per tempo, partendo forse in anticipo per la volata. Ma l'impostazione dello sprint del ciclista veronese è stata perfetta e così Viviani ha potuto riprendere Van Poppel e tagliare il traguardo per primo, mostrando con la mano un bel quattro, come le tappe da lui vinte in questo Giro. L'olandese Van Poppel chiuderà quarto, dietro all'irlandere Bennett e all'italiano Bonifazio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sotto la pioggia di Iseo Viviani vince la sua quarta tappa al Giro d'Italia

VeronaSera è in caricamento