rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Sport Centro storico / Piazza Bra

Immenso Elia Viviani, risponde alle critiche con una volata da urlo: tris al Giro d'Italia

Volata favolosa nella 13^ tappa del Giro d'Italia per il corridore veronese che ha strappato nel finale conquistandosi la sua terza vittoria dopo le due in Israele. Sul traguardo gesto di sfida da parte di Elia nei confronti di chi ieri si chiedeva cosa ci facesse al Giro il velocista Viviani

Elia Viviani, il campione del ciclismo veronese, ha conquistato quest'oggi, venerdì 18 maggio, la sua terza tappa al Giro d'Italia. Era la tredicesima tappa del centunesimo Giro d’Italia, lungo il percorso di 180 km da Ferrara a Nervesa della Battaglia in provincia di Treviso. 

Una vittoria forse ancora più bella rispetto alle due precedenti "israeliane", poiché arriva in un momento difficile, sulla scorta di critiche a tratti forse anche un po' ingenerose nei suoi confronti, alle quali Elia ha però saputo rispondere da grande campione.

Uno sprint nel finale strepitoso per Viviani che all'arrivo ha preceduto Bennet e Van Poppel, riuscendo così a conquistarsi i 50 punti che gli valgono un notevole allungo nella classifica per la maglia ciclamino (207 pt totali per il corridore veronese al primo posto). Non è mancato da parte di Elia anche un evidente gesto di provocazione e riscatto nei confronti di chi lo aveva criticato: entrambe le mani aperte che invitano alla "calma", della serie andateci piano con le parole negative su di me che poi io quando c'è da vincere non mi tiro mai indietro.

«Sono due giorni che non sono arrivato là davanti, - ha dichiarato al termine della gara Elia Viviani ai microfoni di Rai2 - ma mi pare tutto esagerato, chiedere dove sia finito Viviani, sono tutte ca**ate. Eccomi qui. Abbiamo avuto dei momenti difficili, ma oggi io come la squadra siamo tutti qui, e il mio grazie va ai compagni oltre che alla mia famiglia che mi ha sempre sostenuto».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immenso Elia Viviani, risponde alle critiche con una volata da urlo: tris al Giro d'Italia

VeronaSera è in caricamento