Sport Stadio Bentegodi

Quanti dubbi sulle panchine delle veronesi: Mandorlini e Corini rischiano di lasciare l'Adige

Nonostante entrambi i tecnici abbiano raggiunto gli obiettivi stagionali, le certezze che possano sedere sulle rispettive panchine nella prossima stagione non sono molte. L'Hellas pensa a Sannino come sostituto mentre sulla sponda Chievo si pensa a Iachini

Due squadre diverse, stessa città e situazioni simili per quanto riguarda la futura guida tecnica. Hellas Verona e Chievo Verona, che l'anno disputeranno l'attesissimo derby in serie A, hanno in comune i duvvi su chi sarà l'allenatore nella prossima stagione.

HELLAS VERONA - Mandorlini è il beniamino dei tifosi gialloblu ed ha guidato la squadra a due promozioni in due anni, difficile quindi da allontanare. Il presidente Setti però in parte gli rimprovera di non aver vinto il campionato cadetto, pur avendo una rosa di primissima scelta. L'incontro tra le parti dovrebbe avvenire la prossima settimana, non resta quindi che attendere il confronto. Intanto però circolano le prime voci sui possibili candidati: in cima alla lista dei desideri c'è Giuseppe Giannino, vittima quest'anno delle bizze del vulcanico Zamparini. Su di lui però c'è anche il Genoa, non più così convinto di voler puntare sul Del Neri. In seconda posizione troviamo l'attuale tecnico dell'Under 21 Devis Mangia, che non sarà però possibile mettere sotto contratto fino al termine dell'europeo. Decisamente staccato, e forse neanche più tra le alternative, Marco Giampaolo, ex tecnico di Cagliari, Siena, Catania e Cesena. 

CHIEVO VERONA - Anche in questo caso la prima scelta resta l'attuale tecnico Corini, che quando è stato chiamato a risollevare le sorti dei clivensi ha risposto subito presente, portando a compimento l'impresa. Il "genio" però deve remare contro qualche corrente avversa in società e si vagliano quindi anche altre strade. Una di queste porta dritta a Carmine Gautieri, tecnico del Lanciano, che ha condotto quest'anno gli abruzzesi verso la salvezza in serie B. Un'altra possibile soluzione porta ancora a Sannino, uno dei tecnici più richiesti in questa fase di mercato. L'ultima infine, è un'ipotesi delle ultime ore e si riferisce al clamoroso ritorno di Giuseppe Iachini. Il tecnico di Ascoli Piceno condusse i "mussi" alla promozione in A nella stagione 2007-2008, salvo poi essere sonerato all'inizio della stagione successiva per far posto a Di Carlo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quanti dubbi sulle panchine delle veronesi: Mandorlini e Corini rischiano di lasciare l'Adige

VeronaSera è in caricamento