Venezia - Chievo Verona 0-2: Giaccherini e Djordjevic firmano la prima vittoria in Serie B

Buona prova e ottima vittoria in trasferta a Venezia per la formazione di Marcolini

Djordjevic

Arrivano gli agognati tre punti per il Chievo Verona in una gara giocata su un campo impegnativo nel derby col Venezia. A rendere le cose più semplici ci ha pensato sicuramente al 3° di gioco un'ingenuità clamorosa del trequartista veneziano Aramu: un calcio, a palla lontana, rifilato alle spalle su Esposito, il tutto sotto gli occhi dell'arbitro che ha estratto senza esitazioni il cartellino rosso.

Nonostante la superiorità numerica del Chievo, la prima vera occasione è toccata ai padroni di casa: al 10° Zuculini dal limite dell'area ha provato a piazzarla, ma Semper è stato bravissimo a negargli la rete con una grande parata. In un primo tempo molto combattuto e contratto, sono state pochissime le occasioni sia da una parte che dall'altra. Per segnare, il Chievo ha avuto bisogno di un nuovo svarione veneziano: in fase di impostazione il difensore Cremonesi ha lisciato completamente il controllo sulla propria trequarti campo, Meggiorni ne ha approfittato recuperando palla e servendo solo in area dinanzi al portiere l'implacabile Giaccherini. Tiro di prima intenzione e palla dentro. 

Al rientro in campo per il secondo tempo, proprio l'autore della rete del vantaggio gialloblu, Emanuele Giaccherini, si è infortunato. Impossibile per lui continuare. Dentro dunque il gioiellino Vignato che ha regalato nel corso della gara sprazzi di classe. A metterla nuovamente dentro ci ha però pensato Djordjevic, ricevendo al 63° un bel cross dalla fascia destra e freddando per la seconda volta l'incolpevole Lezzerini. Al 76° avrebbe potuto siglare il tris proprio Vignato, ma il portiere avversario è stato bravo in uscita a sventare il suo pallonetto. 

Complice la superiorità numerica e la stanchezza degli avversari, il Chievo Verona ha quindi potuto gestire in tranquillità le fasi finali della gara. Una vittoria meritata, seppur condizionata favorevolmente dall'episodio iniziale dell'ingenua espulsione di Aramu dopo soli tre minuti di gioco. Ora la prossima sfida per la formazione di Marcolini sarà contro il Pisa, sabato prossimo alle 18 al Bentegodi di Verona.

La cronaca del match

Primo Tempo

  • 1° Si cominica, al via la sfida tra Venezia e Chievo Verona
  • 3° Espulsione diretta per Aramu dopo un calcetto da dietro a palla lontana, sotto gli occhi dell'arbitro, su Esposito. Il Venezia resta in dieci uomini.
  • 10° Occasionissima Venezia: Zuculini dal limite dell'area riceve palla dalla sinistra e piazza il piattone, ma Semper scende rapido a terra e nega il gol.
  • 21° Gran botta da fuori area di Esposito, palla a lato non di molto.
  • 42° Partita contratta e combattuta in mezzo al campo, pochissime le occasioni da rete.
  • 44° Errore in disimpegno del Venezia, liscio clamoroso di Cremonesi, ne approfitta il Meggio che offre al centro dell'area per il solissimo Giaccherini che non perdona. Chievo avanti.
  • FInisce qui la prima frazione di gara con il Chievo in vantaggio e il Venezia in dieci uomini

Secondo tempo

  • 46° Inizia la seconda frazione di gioco al Penzo di Venezia.
  • 50° Ci prova da lontanissimo Zuculini, conclusione da dimenticare che finisce in curva.
  • 55° Entra Vignato nel Chievo al posto di Giaccherini dolorante: probabile infortunio muscolare per lui.
  • 58° Meggiorini ci prova da posizione defilata sulla sinistra: tiro alto e sbilenco sopra la traversa.
  • 63° Segna anche Djordjevic dopo una bella azione del Chievo sulla destra e appoggio facile facile a centro area. È due a zero per il gialloblu.
  • 65° Si manga un gol davanti al portiere Meggiorini.
  • 69° Pericoloso colpo di testa sugli sviluppi di una punizione da parte di Cesar: blocca con qualche apprensione Lezzerini.
  • 76° Occasione per Vignato che cerca lo scavetto col mancino, ma l'estremo difensore veneziano si salva in uscita.
  • 89° Entra Rodriguez al posto di Djordjevic nel Chievo.
  • Sono 4 i minuti di recupero concessi dall'arbitro.
  • 94° Finisce qui al Penzo, il Chievo centra la prima vittoria dell'era Marcolini.

Le formazioni in campo

VENEZIA (4-3-1-2): Lezzerini; Fiordaliso, Modolo, Cremonesi, Felicioli, Zuculini, Fiordilino, Maleh, Aramu, Bocalon, Montalto. 

A disposizione: Pomini, Casale, Vacca, Senesi, Caligara, Gavioli, Zigoni, Di Mariano, Lollo, Capello, Ceccaroni, Lakicevic. 

Allenatore: Dionisi

CHIEVO (4-3-1-2): Semper; Dickmann, Cesar, Vaisanen, Brivio, Segre, Esposito, Obi, Giaccherini, Meggiorini, Djordjevic. 

A disposizione: Pavoni, Nardi, Cotali, Pucciarelli, Pina Nunes, Leverbe, Garritano, Rodriguez, Vignato, Bertagnoli, Rigione. 

Allenatore: Marcolini

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

Torna su
VeronaSera è in caricamento