Juve Stabia - Chievo Verona 3-2 | Come all'andata, clivensi rimontati

Primo tempo chiuso con il vantaggio dei veronesi firmato da Djordevic. L'attaccante serbo raddoppia nella ripresa su rigore. Poi penalty segnato anche da Forte, pareggio di Troest e sorpasso di Mallamo

Djordjevic contro Troest (Fonte foto: sito Chievo Verona)

Tra andata e ritorno il copione è cambiato poco e la sostanza è rimasta la stessa. Chievo Verona in vantaggio 2-0, ma al triplice fischio è la Juve Stabia che vince per 3-2. Sono diversi i nomi dei marcatori ed anche la distribuzione delle reti. A Verona i clivensi avevano segnato solo nel primo tempo. Oggi, 17 luglio, Al Menti di Castellammare di Stabia, Djordjevic ha segnato un gol per tempo. Ma quel che conta è il risultato finale e quello non è cambiato: Juve Stabia batte il Chievo Verona 3-2.

Con questi tre punti, i campani si prendono un piccolo margine sul Cosenza terzultimo e mettono nel mirino Pescara e Perugia, con l'obiettivo di scavalcarli per festeggiare una salvezza tranquilla nelle ultime gare di campionato. Il Chievo Verona, invece, perde un'altra posizione. Adesso è decimo, a tre punti dalla zona playoff.

Quei playoff che, ora come ora, il Chievo non meriterebbe di giocare. Matematicamente, con tre partite ancora da giocare, li potrebbe ancora raggiungere. Ma non così. Non potendo contare su questo limitato numero di atleti, ridotto ulteriormente stasera dall'infortunio di Giaccherini. Una limitatezza che costringe Aglietti a mettere in campo sempre gli stessi giocatori, non avendo alternative valide. E tutto questo si paga in stanchezza, soprattutto in un periodo estivo e con tante partite ravvicinate. Ma la limitatezza è diventata ormai anche tattica. La Juve Stabia, come la Cremonese e il Trapani nelle precedenti gare, è riuscita a ribaltare la partita grazie ai cambi. L'ingresso in campo di Rossi, con spostamento di Di Mariano nel ruolo di trequartista, ha permesso ha Caserta di cambiare un po' le carte in tavola. E, purtroppo, il Chievo (probabilmente anche per la stanchezza fisica) questi cambi non riesce a metabolizzarli. Aglietti non ha a disposizione contromosse efficaci. E così una vittoria col Trapani è diventata un pareggio, un pareggio con la Cremonese è diventato una sconfitta ed un doppio vantaggio con la Juve Stabia è diventato una sconfitta.

Fortunatamente, la prossima partita per i gialloblu sarà venerdì prossimo, 24 luglio. Aglietti avrà una settimana per far rifiatare chi ha giocato di più e magari recuperare qualche infortunato, sperando che lo stop di Giaccherini non sia troppo lungo. Prossimo avversario del Chievo sarà il Cittadella. Un derby da dentro o fuori per i veronesi. La terza sconfitta potrebbe infatti chiudere al club della Diga la porta dei playoff.

LA CRONACA DELLA PARTITA

Primo Tempo

1' Tiro cross di destro di Bifulco che taglia tutta l'area del Chievo. Nessun compagno interviene per la deviazione e la palla si spegne fuori.
10' Nei primi dieci minuti nessun tiro del Chievo, impreciso nei passaggi in profondità. Nei cross, invece, è ben posizionata la difesa campana.
12' Di Mariano da destra serve al centro Mallamo che al limite dell'area avversaria si alza la palla con lo stop di sinistro e tira alto di destro.
15' Su cross lungo di Vignato, Giaccherini è libero nell'area della Juve Stabia, ma controlla male e non riesce a tirare.
18' Un passaggio sbagliato di Leverbe regala una ripartenza alla Juve Stabia, che va al tiro dalla distanza con Calò. Palla alta.
19' Primo tiro in porta del Chievo. Garritano sbuca sul secondo palo su cross lungo dalla destra di Djordjevic. Garritano si coordina bene e incrocia di sinistro. Provedel si rifugia in angolo.
20' Chievo sfortunato. Destro a giro da fuori area di Esposito, liberato da Giaccherini. La palla sbatte sul palo, rimpalla su Provedel ed esce fuori, sfiorando il palo. È solo angolo per i veronesi che però in due minuti sono andati vicinissimi al gol.
25' Cooling break. L'arbitro concede un attimo di riposo alle due squadre, visto il caldo che si soffre nello stadio di Castellammare di Stabia. Meglio la Juve Stabia nel primo quarto d'ora. Ma ad andar più vicino al gol è stato il Chievo con Garritano ed Esposito.
32' GOL DEL CHIEVO! DJORDJEVIC. Errore di Tonucci che sbaglia il retropassaggio al portiere. Djordjevic si appropria del pallone ed ha campo libero fino alla porta avversaria. Troest contrasta l'attaccante dei veronesi entrato in area, ma non lo sposta. Il tiro di sinistro di Djordjevic è forte e Provedel in uscita non può far nulla per intercettarlo. La sfera sbatte sulla traversa e poi entra dentro. 1-0 per il Chievo.
33' Giaccherini riceve un passaggio ma si ferma per un dolore al polpaccio sinistro. Pochi minuti e poi uscirà dal campo. Al suo posto Ceter. Notizia pessima per Aglietti, perché l'infortunio del capitano sembra grave.
40' Semper blocca un bel cross di Bifulco, bravo a smarcarsi.
41' Ripartenza del Chievo, finalizzata Vignato che con uno spunto libera il sinistro di Segre che finisce fuori.
42' Ancora un'ottima idea di Vignato sulla sinistra. Il suo passaggio rasoterra nell'area della Juve Stabia potrebbe essere buono per Ceter che finge di tirare e lascia scorrere la palla. Il suggerimento di Vignato arriva così di nuovo a Segre che da una posizione favorevole può tirare al volo forte di destro, ma ancora una volta non inquadra la porta.
47' Gioco di prestigio di Mallamo che riceve nell'area del Chievo una rimessa con le mani. Marcato e in uno spazio ridotto riesce a crossare. Troppo lungo però il suo assist per i compagni.
49' Calcio di punizione per la Juve Stabia. Calò scodella la palla in area. Allievi di testa anticipa il compagno di squadra Forte. Il tentativo di Allievi finisce alto.

Secondo tempo

46' Contropiede del Chievo con Vignato che sulla sinistra brucia in corsa Tonucci. Entrato in area, Vignato ha Tonucci e Troest su di lui e serve Ceter che sta arrivando al centro dell'area. Forse un tocco di Troest smorza l'assist di Vignato e Provedel può anticipare tutti con le mani.
47' Ottimo intervento di testa di Rigione che concede un calcio d'angolo agli avversari su cross molto insidioso di Di Mariano per Mastalli.
48' Mallamo col destro prova dalla lunga distanza. Il suo tiro è fuori.
52' Altro cross in area del Chievo Verona. Di Mariano salta più in alto di tutti ma non raggiunge la palla. La Juve Stabia resta in possesso della palla, poi la difesa veronese riesce a liberare dopo un tiro di Calò.
54' Confusione in area Chievo. Un passaggio basso di Di Mariano mette i brividi ai veronesi. Ad un metro dalla porta ci prova prima Forte, poi Calò ma i difensori clivensi respingono. La palla arriva a Fazio che però scivola al momento del tiro e così il suo destro è debole e Semper può bloccare.
55' Ripartenza del Chievo con Vignato che dribla mezza difesa della Juve Stabia e tira di destro. Palla fuori di poco.
59' Altra ripartenza del Chievo con Garritano che azzecca il momento giusto per lanciare in profondità Vignato. Dalla sinistra Vignato crossa, ma né Djordjevic sul primo palo né Ceter sul secondo riescono a colpire di testa.
62' Bifulco è scaltro nel soffiare la palla a Djordjevic, impedendo così un contropiede al Chievo. Invece di servire Forte, Bifulco prova il destro da fuori area che debolmente si spegne fuori.
65' Forte prova a sorprendere Semper con un sinistro improvviso dal limite dell'area. Bella l'idea ma il tiro è centrale e Semper blocca.
67' Vignato senza fallo ruba una palla a Rossi. La sfera arriva a Garritano che ci prova da lontano, ma il suo destro è alto.
70' Bel passaggio in profondità di Fazio. Rigione si fa sorprendere da Rossi che in scivolata conclude verso la porta di Semper, ma non la trova.
71' RIGORE PER IL CHIEVO. Su un pallonetto morbido di Djordjevic nell'area dei locali, Calvano travolge Di Noia per anticiparlo. L'intervento è sgraziato e Pezzuto non ha dubbi, fischia ed indica il dischetto.
72' DJORDJEVIC mette la palla nel sette. È 2-0 Chievo.
75' RIGORE PER LA JUVE STABIA. Tocco di mano di Di Noia nella sua area di rigore su palla che spiove da calcio d'angolo. Pezzuto ci pensa un po' e fischia il penalty.
76' FORTE fulmina Semper. Lo "Squalo" rimette tutto in discussione. È 2-1 sempre per il Chievo. Seguirà poi un cooling break che servirà anche a spegnere le scintille tra i giocatori. Semper ha infatti recuperato la palla in fondo alla rete per perdere un po' di tempo. Per riprenderla, i giocatori della Juve Stabia lo hanno spinto. Semper è caduto nella rete, danneggiandola lievemente. Dopo la riparazione si torna a giocare
82' PAREGGIO DELLA JUVE STABIA. Calcio di punizione tagliato di Calò. Rossi forse la sfiora di testa. Semper non trattiene e da due passi segna il tap-in vincente Troest.
84' Lancio lungo di Semper. La palla rimbalza e arriva a Djordjevic che vede sulla sinistra lo scatto di Vignato. Passaggio di ritorno di Vignato per Djordjevic che va a colpo sicuro. Troest gli nega il gol.
85' SORPASSO JUVE STABIA con Mallamo. Verticalizzazione di Calò. Leverbe è ben posizionato e respinge di testa, anticipando Rossi. Mallamo recupera sulla trequarti e chiede un triangolo a Forte. Il triangolo si chiude con Mallamo davanti a Semper. Rigione prova una chiusura in scivolata, ma è tardiva. Mallamo segna e per la Juve Stabia è 3-2. Rimonta riuscita.
88' Secondo cartellino giallo per Di Mariano per un brutto intervento su Dickmann. Juve Stabia in 10 contro 11.
99' Il recupero è lunghissimo. Il Chievo attacca stancamente e non riesce ad abbattere una Juve Stabia in inferiorità numerica, ma con l'adrenalina in corpo per la rimonta effettuata. Finisce 3-2.

IL TABELLINO

JUVE STABIA - CHIEVO VERONA 3-2

Marcatori: 32' Djordjevic, 72' Djordjevic (rig.), 76' Forte (rig.), 82' Troest, 85' Mallamo.

Juve Stabia (4-3-3): Provedel; Fazio, Tonucci (53', Calvano) , Troest, Allievi; Mallamo (87', Addae), Calò, Mastalli (53', Ricci); Bifulco (63' Rossi), Forte, Di Mariano.
A disposizione: Germoni, Melara, Todisco, Izco, Della Pietra, Guarracino, Polverino, Russo.
Allenatore: Fabio Caserta.

Chievo Verona (4-3-3): Semper; Dickmann, Leverbe, Rigione, Renzetti; Segre (87', Grubac), Esposito (89', Zuelli), Garritano (68', Di Noia); Vignato, Djordjevic, Giaccherini (35', Ceter).
A disposizione: Pavlev, Cavar, Enyan, Karamoko, Morsay, Nardi, Ongenda, Pavoni.
Allenatore: Alfredo Aglietti.

Arbitro: Ivano Pezzuto.

Ammoniti: Garritano, Di Mariano, Ricci, Djordjevic, Di Noia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Espulsi: Di Mariano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • L'Aifa autorizza la sperimentazione sul vaccino anti Covid-19: si farà a Verona

  • Il post Facebook del sindaco di Verona Sboarina sul virus e gli sbarchi dei migranti

  • Coronavirus: boom di contagiati in Veneto, fra cui pochi veronesi

  • Morto a 37 anni sulla A22, l'appello della moglie: «Cerco testimoni dell'incidente»

  • Ancora un violento temporale e forte vento nella notte su Verona e provincia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento