menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giaccherini (Foto di repertorio)

Giaccherini (Foto di repertorio)

Con mestiere ed esperienza, il Chievo vince 2-0 in casa della Cremonese

Giaccherini torna titolare e con la fascia di capitano. Dopo venti minuti è lui a procurarsi e a realizzare il rigore del vantaggio. Nella ripresa, Bertagnoli mette il sigillo sul match con un destro potente e preciso

Prima della breve sosta che la Serie B avrà in questo mese di gennaio, il Chievo Verona ha trovato tre punti importanti in casa della Cremonese. Oggi pomeriggio, 4 gennaio, i gialloblù hanno vinto in trasferta per 2-0, trovando il sesto risultato utile consecutivo.
La classifica vede ora i clivensi noni con 24 punti ma con due partite da recuperare e quindi con la possibilità di scalare la graduatoria ed entrare in zona playoff. La Cremonese, invece, ha trovato la terza sconfitta consecutiva e si trova con solo due punti in più del fanalino di coda Ascoli.

Allo stadio Zini di Cremona, il Chievo ha vinto meritatamente. Le linee di passaggio geometriche dei grigiorossi sono state molto precise nei primi venti minuti. A tracciarle è stato Ciofani che non poteva essere anche davanti alla porta a concludere le azioni. Al suo posto si sono trovati Gaetano e Pinato a cui è mancato il killer instinct. E così la svolta alla partita l'ha data il Chievo, che con l'esperienza del capitano Giaccherini si è procurato il rigore dell'1-0. Un piccolo brivido per una bella iniziativa personale di Gaetano, e poi i gialloblù hanno messo in ghiaccio il primo tempo con un possesso palla lento e inarrestabile.
Il fischio con cui l'arbitro ha dato il via al secondo tempo ha risvegliato tutti. Il match si è vivacizzato per qualche minuto. Giaccherini e Gaetano sono andati vicini al gol, poi, il Chievo ci ha messo ancora tanta esperienza per chiudere i giochi di sponda degli avversari e ripartire in contropiede. Di jolly, in panchina, Bisoli ne poteva pescare pochi e solo l'ingresso di Celar ha dato qualcosa in più alla squadra di casa, a cui è mancata la forza e la decisione quando c'era da spingere la palla in gol. La forza non è però mancata a Bertagnoli che a dieci minuti dalla fine ha fatto partire il contropiede ed ha accompagnato Garritano. Il numero 17 gialloblù è stato furbo perché con le sue finte ha lasciato intendere di voler puntare la porta, creando così spazio libero davanti a Bertagnoli, il quale ha messo nel suo destro potenza, precisione e coraggio, trovando la rete del 2-0. Nel finale, la Cremonese ci ha provato ancora con Celar, ma con una convinzione che è andata via via evaporando. Si è dunque aspettato la fine dei minuti di recupero per andare tutti sotto la doccia a riscaldarsi dopo un'ora e mezza di partita giocata a temperature molto basse.

LA CRONACA IN DIRETTA

Primo tempo

3' Primo tentativo del Chievo. Con un buon traversone Rigione trova Giaccherini nell'area della Cremonese. La conclusione di Giak è fuori, ma l'arbitro ferma tutto perché il numero 17 gialloblù era in fuorigioco.
8' Cross di Valzania. Rigione anticipa in qualche modo Ciofani, poi Semper si appropria della sfera.
13' Ottima triangolazione tra Gaetano e Ciofani. Con il passaggio di ritorno, Ciofani mette Gaetano davanti a Semper. Il tiro dell'attaccante grigiorosso è centrale e il portiere del Chievo blocca.
15' Ottima iniziativa di Gaetano che dà il via ad una serie di passaggi con cui la Cremonese si trova libera di crossare dalla destra con Nardi. L'assist basso del laterale dei locali è buono per Pinato che però viene contrastato. Semper poi si tuffa sulla palla vagante e la fa sua.
18' Calcio d'angolo di Ciciretti sul primo palo per De Luca. La palla sfila e diventa pericolosa, ma Zaccagno la ferma con le mani.
21' Lancio lungo di Gigliotti per Giaccherini che viene atterrato in area da Zaccagno in uscita, l'arbitro fischia. RIGORE PER IL CHIEVO.
22' GOL DI GIACCHERINI. Zaccagno si tuffa a destra, il capitano del Chievo non sbaglia dal dischetto e lo spiazza calciando dall'altra parte.
28' Serpentina di Gaetano nell'area del Chievo. L'attaccante della Cremonese può liberare il suo destro, ma il tiro è alto.
29' È sempre Giaccherini il terminale offensivo del Chievo. De Luca lo cerca, ma Zaccagno lo anticipa.
32' Palmieri da calcio di punizione chiama lo schema e trova in Ciciretti il compagno giusto per far partire un cross buono per Obi. Il nigeriano con la testa alza la palla e diventa facile per Zaccagno prenderla uscendo dai pali.
40' Possesso palla strabordante del Chievo Verona che abbassa il ritmo della gara per arrivare all'intervallo in vantaggio di un gol.
45' Obiettivo raggiunto dai gialloblù che nell'ultimo quarto d'ora del primo tempo fa girare tanto la sfera senza perderla. La Cremonese resta impigliata in questa lenta ragnatela e non trova più spunti interessanti.

Secondo tempo

46' Mogos si libera del marcatore sulla destra e crossa. Garritano viene anticipato di testa, ma la seconda palla è per Giaccherini che tira alto.
47' La Cremonese risponde con un pallone servito in profondità a Zortea. Dalla sinistra, Zortea metta una palla bassa nell'area del Chievo. Gaetano con il piatto destro cerca l'angolo alla destra di Semper. Il portiere del Chievo ripara in angolo.
48' De Luca attira su di sé tanti difensori che provano a fermare la ripartenza del Chievo. L'attaccante diventa così un assist-man per Garritano che si avvicina alla porta di Zaccagno e viene ostacolato da Castagnetti. Garritano può comunque concludere col sinistro, ma fuori.
53' Calcio d'angolo di Palmiero. Mogos salta è colpisce di terra. La palla rotola sul fondo, ma comunque l'arbitro fischia un fallo di Mogos su Bianchetti.
55' Ottima progressione di Gustafson che in verticale trova Pinato. La conclusione dell'attaccante non è in porta, ma comunque la sua posizione era irregolare.
59' Valzania prova il tiro dalla distanza, ma trova il suo compagno di squadra Ciofani a schermarlo.
61' Debole come un cross, in porta come un tiro. Conclusione non brillante di Margiotta parata da Zaccagno.
64' Da calcio di punizione, la Cremonese trova la torre di Ciofani per Terranova che tenta il gol in acrobazia, senza riuscirci.
70' Dagli sviluppi di un calcio d'angolo regalato al Chievo Verona, Garritano chiede a Obi un tuffo di testa per il secondo gol, ma la sfera sfila fuori.
74' Che occasione per il Chievo! Fabbro difende un ottimo pallone al limite dell'area avversaria. Il retropassaggio è per Garritano che la allunga a Margiotta. L'attaccante è rapidissimo a concludere con il sinistro. Zaccagno non si fa sorprendere e blocca.
78' Ancora un calcio d'angolo di Palmiero. Lo spiovente è per Rigione che viene infastidito al momento della finalizzazione e non la mette in porta.
80' Garritano ci prova con il suo fondamentale più debole, il colpo di testa. La sua girata su cross di Renzetti è imprecisa.
81' RADDOPPIO DEL CHIEVO! GOL DI BERTAGNOLI. Destro di prima intenzione del prodotto del vivaio gialloblù, servito da Garritano che con un doppio passo sembrava intenzionato a puntare la porta avversaria. Garritano ha visto che Bertagnoli aveva spazio per concludere dalla distanza ed il suo tiro non ha lasciato scampo a Zaccagno.
82' La Cremonese prova a riaprirla con Celar che da solo con Semper viene ipnotizzato dal portiere del Chievo. Il direttore di gara fischia per un offside dubbio di Celar, il quale qualche minuto più tardi ci prova anche dalla distanza, finalizzando una buona verticalizzazione, ma il suo tiro è centrale e Semper lo para.

IL TABELLINO

CREMONESE - CHIEVO VERONA 0-2

Marcatori: 22' Giaccherini (rig), 81' Bertagnoli.

Cremonese (3-4-3): Zaccagno; Bianchetti, Castagnetti, Terranova (85', Ravanelli); Nardi (78', Ghisolfi), Valzania, Gustafson, Zortea; Pinato, Ciofani, Gaetano (58', Celar).
A disposizione: De Bono, Volpe, Bia, Bernasconi, Schirone, Girelli. Allenatore: Bisoli.

Chievo Verona (4-4-2): Semper; Mogos, Rigione, Gigliotti, Renzetti; Ciciretti (68', Bertagnoli), Obi, Palmiero (84', Viviani), Giaccherini (50', Margiotta); Garritano, De Luca (68', Fabbro).
A disposizione: Seculin, Leverbe, Cotali, Djordjevic, Zuelli, Di Noia, Pavlev, D'Amico. Allenatore: Aglietti.

Arbitro: Alessandro Prontera.

Ammoniti: Zaccagno, Valzania, Palmiero, Castagnetti, Bertagnoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Veneto in area "rosso scuro" per l'Europa. Zaia: «Dati fuorvianti»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento