Cremonese - Chievo Verona 1-0 | La decide Mogos su punizione

Nel primo tempo, locali vicini al vantaggio con Kingsley e Arini, ma Semper non si fa sorprendere. Al Chievo viene annullato un gol. Ma la rete del match la segna il rumeno nella ripresa

Renzetti contro la sua ex squadra (Foto Chievo Verona)

Una delusione dopo l'altra in questo luglio per il Chievo Verona. Nelle due partite che il tecnico Alfredo Aglietti aveva definito cruciali, quelle con Virtus Entella e Trapani, i gialloblu hanno raccolto solo due punti. E stasera, 13 luglio, in casa della Cremonese, la sconfitta è arrivata quando mancava un minuto al 90esimo. I veronesi sono così scivolati fuori da una zona playoff che comunque rimane ad una sola lunghezza di distanza. Una distanza che però può solo crescere nelle ultime quattro giornate di campionato, se i clivensi non recupereranno la brillantezza dei tempi migliori.

Come con il Trapani, la differenza l'hanno fatta le sostituzioni. L'allenatore dei grigiorossi Pierpaolo Bisoli ha azzeccato i cambi perché nella ripresa ha fatto entrare Parigini, Castagnetti e Mogos, tre calciatori di indubbia qualità. Parigini si è procurato un calcio di punizione da ottima posizione. Castagnetti ha toccato delicatamente la palla che poi Mogos ha scaraventato in rete. Un calcio di punizione da manuale, mentre da manuale non è stato il comportamento degli uomini nella barriera del Chievo. Il loro compito era quello di restare compatti per respingere il tiro di Mogos, ma le loro maglie si sono aperte e la palla è passata, trafiggendo Semper.

Oltre all'episodio che ha deciso la partita nel finale, la Cremonese ha provato a sbloccarla nel primo tempo con Kingsley ed Arini, crescendo poi nella ripresa grazie ai nuovi innesti. La parabola del Chievo, invece, è stata opposta. I gialloblu hanno avuto un approccio migliore ed hanno provato a segnare nei primi minuti con Giaccherini e Garritano. Con i lanci lunghi, gli ospiti sono riusciti a sorprendere più volte la difesa avversaria, ma è mancato un finalizzatore. E quando un finalizzatore alla fine è arrivato, la rete è stata annullata. Il gol di Giaccherini è stato perfetto, con il lancio lungo per Garritano che ha controllato la palla e superato l'avversario. Assist al bacio per il capitano che ha segnato, ma la posizione di offside di Ceter è stata ritenuta attiva all'interno dell'azione perché il colombiano era davanti a Ravaglia e copriva il portiere avversario.
Nella ripresa, però, gli ospiti si sono spenti. Si sono visti solo un bello spunto di Vignato, un tiro di Djordjevic favorito da un errore dei lombardi e poco altro, anche perché la Cremonese ha preso bene le misure alle verticalizzazioni dei gialloblu. Anche la retroguardia ospite ha saputo reggere bene, ma per ravvivare la manovra offensiva Aglietti non poteva pescare tanti jolly dalla sua panchina. Ha tolto Zuelli, rimasto un po' nell'ombra, forse per l'emozione della prima da titolare. Ha tolto Ceter, che non è stato una spina troppo dolorosa nel fianco della Cremonese. Con Esposito e Djordjevic sono entrati anche Morsay e Karamoko, ma solo quest'ultimo si è messo un po' in luce con dei colpi di testa. Di sicuro, anche il caldo avrà influito nella diminuita dinamicità clivense. Ma il caldo è lo stesso che soffrono anche i giocatori della Cremonese, i quali sono arrivati più lucidi a fine gara. Così, una gara che sembrava destinata a finire 0-0 si è conclusa con la rete di Mogos. E, guardando anche i numeri, se proprio una squadra doveva vincere, quella squadra doveva essere la Cremonese.

Viene così archiviata la 34esima giornata del campionato di Serie B. La prossima sarà ancora in trasferta per il Chievo Verona, che venerdì prossimo, 17 luglio, giocherà in casa della Juve Stabia.

LA CRONACA DELLA PARTITA

Primo Tempo

3' Su cross di Vignato, Rigione fa la sponda di testa. I giocatori del Chievo difendono la palla nell'area avversaria, Di Noia serve dietro Giaccherini che libera il destro dal limite dell'area. Il suo tiro è deviato in angolo. Dalla bandierina, poi, i gialloblu tornano al tiro con Garritano, ma Ravaglia blocca.
5' Palla recuperata a centrocampo dalla Cremonese che può andare al tiro con Piccolo e guadagna un calcio d'angolo.
8' Azione ben costruita dal Chievo. Giaccherini serve al limite dell'area Di Noia che senza vedere la passa a Zuelli. Il ragazzo però non riesce a trovare la porta con il suo destro.
15' Bel cross di Piccolo a cercare Ciofani nell'area del Chievo. Leverbe chiude pulito di testa.
16' Lancio lungo per Renzetti proiettato sulla fascia sinistra. Il terzino di prima serve Giaccherini che arrivato nell'area avversaria prova un cross ma viene schermato.
18' Ottimo movimento dietro alla difesa di Vignato che viene servito con un lancio ben calibrato. Peccato che l'azione si concluda con un cross sbagliato proprio di Vignato.
20' Squillo della Cremonese che con Ciofani di testa prolunga un cross di Bianchetti sul secondo palo dove Kingsley controlla bene e gira di destro. Semper risponde da gran portiere e devia in angolo.
22' Arini piazza di destro un retropassaggio di Gaetano che gli serve quasi un rigore in movimento. Semper blocca.
27' Calcio da fermo di Giaccherini, sul primo palo Garritano spizza verso il secondo palo dove Rigione sfiora la deviazione in gol. Probabilmente però la rete sarebbe stata annullata per il fuorigioco di Rigione.
32' Calcio d'angolo per il Chievo, Rigione alza la palla di testa, Garritano prende bene la posizione e in rovesciata prova il gol in acrobazia ma la sfera finisce fuori.
38' Gol annullato al Chievo Verona. Grandissima giocata di Garritano che controlla un lancio lungo e si libera di Terranova entrando in area. Garritano si prende la linea di fondo e scarica indietro per Giaccherini che tira al volo e segna. Il gol è stato annullato perché, sul tiro di Giaccherini, Ceter era in fuorigioco davanti a Ravaglia. L'arbitro ha ritenuto attiva la sua partecipazione all'azione e quindi ha annullato la rete.

Secondo tempo

47' Parigini, entrato nella ripresa, mette un bel cross tagliato nell'area del Chievo. Semper è incerto sull'uscita e Renzetti anticipa Piccolo, concedendo un calcio d'angolo.
60' Giaccherini prova un'acrobazia da posizione defilata su suggerimento alto di Garritano, ma non prende la palla.
65' Cambio di gioco di Giaccherini che trova Vignato nell'area della Cremonese. Vignato punta l'avversario, prende il fondo del campo e mette un cross in mezzo. Ravaglia sporca la palla e la difesa della Cremonese libera. Zuelli recupera e calcia da fuori area. Il tiro è alto.
74' La Cremonese cerca di sviluppare sempre sulla sinistra sfruttando i piedi di Parigini. I suoi cross sono buoni, ma la difesa del Chievo chiude bene.
77' Karamoko ci prova su assist di Renzetti, ma non è fortunato nel rimpallo e Ravaglia blocca.
80' Su un retropassaggio sbagliato della Cremonese, Djordjevic si prende un vantaggio sulla difesa, ma non controlla bene. L'attaccante si defila e il suo sinistro è debole. Ravaglia può bloccare.
82' Passaggio orizzontale di Esposito sbagliato. Ciofani anticipa e si lancia in contropiede ma poi sbatte contro Leverbe.
84' Ottima uscita di Ravaglia su cross insidioso di Giaccherini. La Cremonese si salva. Prima su traversone di Dickmann i grigiorossi hanno riparato in angolo con Bianchetti. 
86' Contropiede della Cremonese. Zortea è fortunato nel vincere un contrasto ed entrare in area. Invece di servire un compagno, Zortea ci prova con il sinistro che non è il suo piede. Semper blocca a terra.
89' CREMONESE IN GOL! Segna Mogos da punizione. Il calcio piazzato se lo era guadagnato Parigini con una bella percussione interrotta fallosamente da Karamoko. La punizione di seconda viene toccata da Castagnetti, la barriera del Chievo si sfibra e il rasoterra di Mogos si insacca alla destra di un Semper immobile.
92' Colpo di testa di Karamoko su corner di Renzetti. Palla alta.
93' Uscita avventurosa in area di Ravaglia per bloccare un cross di Esposito. Contrasto aereo tra il portiere della Cremonese e Dickmann e l'arbitro fischia in favore dei locali.

IL TABELLINO

CREMONESE - CHIEVO VERONA 1-0

Marcatori: Mogos.

Cremonese (4-3-3): Ravaglia; Zortea, Ravanelli, Terranova, Bianchetti; Valzania, Kingsley (41', Gustafson), Arini (65', Castagnetti); Gaetano (46', Parigini), Ciofani (87' Celar), Piccolo (65', Mogos).
A disposizione: Claiton, Cella, Ceravolo, Palombi, Volpe, Scarduzio.
Allenatore: Pierpaolo Bisoli.

Chievo Verona (4-3-3): Semper; Dickmann, Leverbe, Rigione, Renzetti; Zuelli (72', Esposito), Di Noia (72', Karamoko), Garritano; Vignato, Ceter (60', Djordjevic), Giaccherini (87' Morsay).
A disposizione: Pavlev, Farrim, Cavar, Enyan, Ivan, Nardi, Grubac, Ongenda.
Allenatore: Alfredo Aglietti.

Arbitro: Giovanni Ayroldi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ammoniti: Zuelli, Gustafson, Bisoli, Karamoko.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La montagna vicino Verona: 5 fantastiche escursioni a due passi dalla città dell'amore

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • A4, morto per un malore in terza corsia: scontri pericolosi evitati grazie ad un'auto e un tir

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

  • Rischio temporali in Veneto anche sul Garda e in Lessinia: l'allerta della protezione civile

  • La sua ragazza non risponde e chiama il 112: trovata in una casa con droga e refurtiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento