rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Dirette Streaming Piazzale Olimpia

Primo tempo regalato al Vicenza, Chievo sconfitto al Bentegodi 1-2

Nei primi 45 minuti, i biancorossi passano con le reti di Lanzafame e dell'ex Rigoni. Solo nella ripresa, i clivensi mostrano il loro volto migliore, ma la rete che riapre la gara arriva troppo tardi

Non è ancora sfumata, ma l'operazione di avvicinamento del Chievo Verona ai primi due posti della classifica di Serie B viene ritardata dalla sconfitta di questa sera, 8 marzo, al Bentegodi. Il Vicenza ha espugnato lo stadio gialloblù, grazie ad un primo tempo di altissimo livello, e con questi tre punti è salito all'11esimo posto nella graduatoria del torneo cadetto. I clivensi, invece, sono stati scavalcati dal Lecce e sono scesi al sesto posto, quindi ancora in zona playoff ma a cinque lunghezze dalla zona che garantirebbe la promozione diretta.

Tra Chievo Verona e Vicenza è stata decisiva la prima frazione di gioco. La squadra di Di Carlo è stata superiore tatticamente, ma soprattutto energicamente. Per tutti i primi 45 minuti, gli ospiti hanno mantenuto un atteggiamento molto aggressivo, infastidendo le trame offensive del Chievo che così non si sono adeguatamente sviluppate. Un Giacomelli particolarmente ispirato, poi, ha fatto il resto. Dai suoi piedi sono partiti gli assist per i gol di Lanzafame e Rigoni, che hanno tradotto nel punteggio la superiorità del Vicenza. E se Semper non avesse compiuto una super parata su Lanzafame, i passivo poteva essere anche di 3-0. Il Chievo del primo tempo, invece, è stato inguardabile («Il più brutto primo tempo della stagione», lo ha definito il tecnico Alfredo Aglietti). Poco deciso in difesa, dove avrebbe potuto contrastare meglio gli autori dei gol, e poco incisivo in attacco, dove gli esterni Garritano e Ciciretti si sono visti poco e i due attaccanti hanno dovuto a volte arrangiarsi da soli per cercare la porta avversaria.
Il cambio tattico ad inizio ripresa ha risvegliato anche mentalmente il Chievo Verona. Il passaggio dal 4-4-2 al 4-2-3-1 è stato importante, ma ancora più importante è stato il cambio di approccio dei gialloblù, molto più intraprendenti. La difesa del Vicenza ha retto l'urto, dominando sulle palle alte e concedendo qualcosa sui calci piazzati e sulle palle tese che provenivano rasoterra sia da destra, dove Canotto ha giocato meglio di Ciciretti, sia da sinistra, dove Di Gaudio pressoché impeccabile. Proprio Di Gaudio si è procurato il rigore (trasformato da Giaccherini) che ha insaporito il finale di una partita che offriva ormai pochi spunti salienti. La barca del Chievo, infatti, continuava a sbattere contro lo scoglio vicentino e l'intensità del match andava scemando, tra cambi e stanchezza. La rete di Giak ha rianimato i gialloblù, ma non ha affossato il Vicenza. Gli ospiti non si sono disuniti ed hanno resistito fino al triplice fischio di Doveri.

LA CRONACA

Primo Tempo

5' Inizio di gara con le due squadre che fanno grande pressing difensivo e sbagliano molti passaggi in fase offensiva. Il gioco non si sviluppa a dovere perché è spezzato dagli errori. Nessun tiro in porta.
8' Gran giocata di Margiotta che riceve una bella sponda di De Luca sulla trequarti avversari. Con una serie di finte, Margiotta si costruisce un tiro da fuori area molto velenoso. Nel dubbio, Grandi si tuffa e mette in angolo.
10' GOL DEL VICENZA. IN RETE LANZAFAME. Lancio lungo della difesa biancorossa per Lanzafame che appoggia all'indietro. Rigoni allarga il gioco sulla sinistra dove Giacomelli crossa un pallone sulla testa di Lanzafame che angola bene sul secondo palo e batte Semper.
13' Fraseggio rapido tra Margiotta e De Luca. Quest'ultimo di prima intenzione calcia in diagonale e manca di poco la porta di Grandi.
17' Rapido cambio di gioco di Zonta che con un traversone ribalta il gioco dalla fascia destra alla fascia sinistra. Giacomelli rincorre la sfera e con un assist teso trova Lanzafame. L'attaccante anticipa Rigione con una girata di sinistro. Riflesso di Semper che con l'aiuto del palo salva la sua porta e si ripara in corner.
22' È sempre Giacomelli l'assist-man più insidioso del Vicenza. Pericoloso un suo cross da calcio d'angolo. Obi deve mettere di nuovo in corner.
26' Dagli sviluppi di un calcio d'angolo, Garritano calcia da fuori area. Il suo tiro è schermato e con un retropassaggio di testa Grandi può far sua la palla con le mani.
28' Ciciretti vince il duello con Giacomelli sulla destra ed entra in area. De Luca è ben piazzato, Ciciretti lo serve, ma Zonta capisce tutto in anticipo e chiude l'azione del Chievo.
29' Cross di Renzetti, Cappelletti anticipa Garritano in mezzo all'area. Il Chievo resta in possesso della palla con Ciciretti. L'appoggio è per Margiotta che al volo calcia di destro. Tiro potente, ma fuori.
30' RADDOPPIO DEL VICENZA CON RIGONI. Retropassaggio di Ciciretti con Giacomelli che arriva prima di tutti e punta la difesa gialloblù. L'attaccante guarda chi c'è nell'area clivense, mette in mezzo un passaggio basso. Si inseriscono Vandeputte e Rigoni, ma è l'ex gialloblù ad allungarsi e di destro supera Semper sul primo palo.
35' Vicenza forse troppo rilassato in attacco. Rigoni riceve un palla in posizione favorevole per tirare, ma il centrocampista invece di tirare esegue un velo per Pontisso che non capisce e Ciciretti recupera.
36' Grandi in uscita anticipa De Luca, servito in profondità da Gigliotti.
37' Ancora un'ottima chiusura difensiva del Vicenza con Pontisso che ferma Ciciretti dopo un promettente recupero gialloblù.
39' Palla respinta dalla difesa del Chievo su calcio d'angolo vicentino. I biancorossi recuperano e servono sempre Giacomelli. Ennesimo cross, questa volta per Pontisso, ma i difensori veronesi saltano bene e in presa alta poi Semper si impossessa della palla.
45' Il primo tempo si chiude con un tiro dalla grande distanza di Palmiero che si spegne sul fondo.

Secondo tempo

46' Prima azione del Chievo con Di Gaudio atterrato vicino all'area vicentina. Del calcio piazzato si incarica Palmiero che con un destro a giro prova a sorprendere Grandi sul primo palo. Il portiere interviene sulla linea e salva la sua porta.
51' Geniale imbucata di Di Gaudio per De Luca che è defilato e con un passaggio taglia l'area del Vicenza. Canotto viene chiuso, ma Garritano può tirare. Ancora una volta però la difesa biancorossa è un muro.
55' Appoggio all'indietro di De Luca per Di Gaudio che prova a scavalcare la difesa avversaria con una palla alta in profondità per Obi. Il passaggio è però troppo lungo.
57' I centrali difensivi del Vicenza risolvono con due interventi un'azione pericolosa del Chievo creata da Renzetti con un traversone in area.
58' Calcio di punizione del Chievo. Garritano di testa prolunga sul secondo palo dove Gigliotti è solo, ma il suo tiro è svirgolato.
63' Grandi esce dai pali per intercettare un cross di Mogos e blocca in presa alta.
65' Djordjevic sbuca alle spalle della difesa biancorossa e arpiona un assist basso di Renzetti, ma è in fuorigioco.
67' Vicenza vicino al terzo gol con Zonta. Traversone di Pontisso nell'area gialloblù. Renzetti perde Zonta che s'inserisce con i tempi giusti e si ritrova da solo contro Semper. La palla però è troppo alta per il centrocampista che sfiora soltanto di testa.
70' Ancora un'uscita sicura di Grandi che blocca il pallone dopo una buona sponda di testa dei gialloblù su cross partito da un calcio da fermo.
72' Canotto spinge sulla destra e trova con un assist basso Djordjevic che sistema il pallone per Di Gaudio. Rapida la chiusura della retroguardia vicentina.
76' Bella palla di Di Gaudio. Il passaggio alto viene solo sfiorato di Djordjevic di testa, ma sul secondo palo arriva in velocità Canotto che manca di poco la deviazione vincente.
81' Di Guadio vince un uno contro uno sulla fascia sinistra. Il suo cross è preso da Cinelli, il quale si scontra con Djordjevic. Brutta botta alla testa per entrambi.
86' Ottima iniziativa di Agazzi che ruba una parla a centrocampo e lancia il contropiede del Vicenza. Longo non gli offre un passaggio in profondità. Agazzi cerca allora Gori, ma la difesa gialloblù chiude in modo decisivo.
87' RIGORE PER IL CHIEVO VERONA. Se lo conquista Di Gaudio che stoppa un pallone sulla trequarti del Vicenza e ha spazio per puntare l'area avversaria. In tre chiudono su di lui, che con esperienza trova il contatto con l'avversaria appena entrato nell'area di rigore. L'arbitro fischia il penalty.
88' RETE DI GIACCHERINI. Dal dischetto Giak non sbaglia con un destro potente ed angolato.
96' Il finale di gara è infuocato, ma più dal nervosismo dei giocatori in campo. L'arbitro è costretto a sventolare tre cartellini gialli in pochi minuti. Il Vicenza stringe i denti, ma i tentativi del Chievo sono più simili a delle preghiere inascoltate dalla buona sorte. Grandi, dopo il gol subito dal dischetto, non deve più intervenire e può esultare insieme ai suoi compagni di squadra per i tre punti conquistati in trasferta.

IL TABELLINO

Chievo Verona - Vicenza 1-2

Marcatori: 10' Lanzafame, 30' Rigoni, 88' Giaccherini (rig.).

Chievo Verona (4-4-2): Semper; Mogos (75', Bertagnoli), Gigliotti, Rigione, Renzetti; Ciciretti (45', Canotto), Palmiero, Obi (75', Giaccherini), Garritano; De Luca (62', Djordjevic), Margiotta (45', Di Gaudio).
A disposizione: Seculin, Leverbe, Pavlev, Vaisanen, Zuelli, Cotali, Fabbro. Allenatore: Aglietti.

Vicenza (4-3-3): Grandi, Bruscagin, Padella, Cappelletti, Barlocco; Zonta (84', Agazzi), Pontisso, Rigoni (60', Cinelli); Vandeputte (84', Gori), Lanzafame (60', Longo), Giacomelli (75', Valentini).
A disposizione: Perina, Zecchin, Beruatto, Fantoni, Pasini, Dalmonte, Mancini. Allenatore: Di Carlo.

Arbitro: Doveri.

Ammoniti: Bruscagin, Zonta, Giacomelli, Di Gaudio, Rigione, Agazzi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primo tempo regalato al Vicenza, Chievo sconfitto al Bentegodi 1-2

VeronaSera è in caricamento