menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chievo Verona - Genoa 0-1 | Padroni di casa spenti e Borriello ne approfitta

Dopo un primo tempo assolutamente anonimo da parte delle due squadre, i rossoblu cercano di animare la ripresa e sbloccano il match con l'ex juventino. Unica occasione per i "mussi" il colpo di testa di Andreolli

Il Chievo esce sconfitto dal match casalingo contro il Genoa, senza aver mai dato l'impressione di voler vincere veramente la partita. Dopo un primo tempo per larghi tratti privo di emozioni, a parte un tiro di Stoian e una girata di Moretti, i rossoblu hanno iniziato la rpresa con un altro piglio, creando qualche pericolo alla porta di Puggioni. Poche le occasioni per i "mussi" anche nella ripresa, anche dopo essersi trovati in svantaggio infatti non sono quasi mai riusciti a mettere in difficoltà Frey.

PRIMO TEMPO - Il match inizia con le due squadre molto attente a non scoprirsi, com'era lecito aspettarsi. La prima vera occasione arriva al 15' capita sui piedi di Dramè. Vargas rinvia in malomodo, Cofie recupera il pallone in una zona interessante e serve il terzino senegalese, ma la sua deviazione si spegne a lato. I clivensi controllano la partita nella fase centrale del primo tempo, con i rossoblu che si sono fatti vedere dalle parti di Puggioni solo con un innocuo cross di Vargas al 22'. Al 44' Stoian lascia partire un tiro dal limite che obbliga Frey alla deviazione in corner. L'ultima occasione è per il Genoa con Moretti, ma la sua girata su calcio d'angolo al 46' trova il corpo di Puggioni.

SECONDO TEMPO - Sardo ci prova al 46' ma la sua conclusione da distanza siderale è completamente fuori bersaglio. La formazione di Ballardini iniza la ripresa in maniera più propositiva. Marco Rigoni al 50' sfrutta un velo di Floro Flores e s'inserisce in area, ma il suo diagonale viene deviato in angolo. Al 54' Floro Flores cerca la soluzione personale da posizione defilatissima, il portiere del Chievo para senza difficoltà. L'ex della partita, Marco Rigoni, cerca ancora una volta l'inserimento al 65', ma l'impatto col pallone non è dei migliori e l'occasione sfuma. Subito dopo ci prova Floro Flores su punizione e manca la porta di poco. Al 70' Frey deve compiere un grande intervento per deviare un cross di Luciano diretto a Paloschi. Al 72' Marco Rigoni batte un corner dalla destra, Borriello anticipa Dramé di testa e batte Puggioni. Chievo vicino al pareggio al 79' con Andreolli, che di testa anticipa Frey ma il suo colpo di testa va solo vicino alla porta genoana. Al 81' Immobile scende sulla destra e cerca Bertolacci con un rasoterra che viene intercettato da Dainelli, il difensore però si addormenta e perde palla a favore di Borriello che si divora il gol del raddoppio. Gli ultimi assalti del Chievo non portano gli effetti sperati. 

CHIEVO VERONA - GENOA 0-1

MARCATORI: Borriello (G) al 72'

CHIEVO VERONA (5-3-2): Puggioni; Sardo, Dainelli, Andreolli, Papp (dal 67' Luciano), Dramè; Cofie, L. Rigoni (dal 80' Hauche), Hetemaj; Paloschi, Stoian (dal 67' Thereau). A disposizione: Squizzi, Ujkani, Vacek, Sampirisi, Jokic, Farkas, Guana, Seymour, Acerbi, Samassa. Allenatore: Corini.

GENOA (3-5-2): Frey; Granqvist, Manfredini, Moretti; Pisano (dal 58' Bertolacci), M. Rigoni, Matuzalem, Antonelli, Vargas (dal 90' Tozser); Borriello, Floro Flores (dal 67' Immobile). A disposizione: Donnarumma, Bovo, Cassani, Tozser, Nadarevic, Jorquera. Allenatore: Ballardini. 

ARBITRO: Doveri di Roma.

AMMONITI: Papp, Sardo, Borriello, Thereau, Hetemaj.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento