menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Di Carlo verso la Samp, il Chievo pensa a Calori

Di Carlo verso la Samp, il Chievo pensa a Calori

Di Carlo verso la Samp, il Chievo pensa a Calori

Sartori avrebbe gi messo gli occhi sull'allenatore del Portogruaro e su Giampaolo

Con l’Inter che ha messo il sigillo al campionato di calcio, conquistando il suo 18mo scudetto, adesso l’attenzione delle società passa tutta al calciomercato. E si scatenano le prime voci e le prime aste. In casa Chievo Verona, dopo l’ennesima stagione positiva, tiene banco il futuro del tecnico Domenico Di Carlo. L’allenatore autore della duplice salvezza, quest’anno e lo scorso, è uno dei tecnici più richiesti della Serie A e sarà difficile per il presidente Campedelli e per il diesse Sartori tenerlo all’ombra della diga. Tra l’altro Di Carlo è in scadenza di contratto e se fino a poco tempo fa il rinnovo sembrava scontato, adesso pare invece che società e tecnico siano parecchio distanti.

Ad allontanare Di Carlo da Verona ci sta provano la Sampdoria, fresca qualificata alla prossima Champions League, che vorrebbe un sostituto all'altezza al partente Luigi Del neri, chiamato a curare la “vecchia signora” bianconera, overo la Juventus. La possibilità di poter disputare la coppa dei campioni e di poter allenare una rosa più competitiva di quella messa a disposizione da Campedelli, starebbe ingolosendo Di Carlo. Intanto, l’allenatore gialloblù punzecchiato sul suo probabile trasferimento a Genova ha tagliato corto: “Non posso confermarlo, si tratta soltanto di voci. Nessuno mi ha contattato, insomma non c'è nulla”. Lascia trasparire qualcosa, invece, il commento piccato di Sartori: “Non so se rimane, chiedete a lui”.


Sembra che lo stesso diesse gialloblù si stia già muovendo per sostituire Di Carlo. I nomi sul suo taccuino sono due: Marco Giampaolo e Alessandro Calori. Giampaolo è un allenatore che conosce già la Serie A, avendo allenato Cagliari e Siena. ’esperienza coi toscani, però, è finita con un esonero inaspettato. L’eventuale chiamata di Calori, invece, acuirebbe ancor di più la rivalità tra Chievo e Hellas. Infatti Calori è l’allenatore di quel Portogruaro dei miracoli che ha battuto l’Hellas nell’ultima di campionato e l’ha costretta ai play-off. Sarebbe una scelta coraggiosa, ma porterebbe alla società della diga idee nuove e fresche.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento