rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Sport

Chievo, Di Carlo: "Darei a tutti i miei ragazzi il pallone d'oro"

Non sono ancora iniziate le vacanze di Mister Di Carlo che, anche ieri, come riportato dall'ufficio stampa clivense, è passato dalla sede di Via Galvani, pensando già ad organizzare la prossima stagione

Non sono ancora iniziate le vacanze di Mister Di Carlo che, anche ieri, come riportato dall'ufficio stampa clivense, è passato dalla sede di Via Galvani, pensando già ad organizzare la prossima stagione.

L'allenatore clivense è molto contento del campionato appena concluso: "Abbiamo fatto bene, lo dice la classifica. Siamo partiti "in sordina", anche perchè gli stranieri hanno avuto bisogno di un po' di tempo per integrarsi. Poi siamo sbocciati, facendo delle grandi partite. Come quella in casa contro il Genoa".

"Cosegnerei il pallore d'oro ad ogniuno dei miei giocatori, per tanti motivi. Però se dovessi fare un nome... Bradley. Nel momento in cui è entrato nei meccanismi e nella logica del campionato italiano, è riuscito a diventare uno dei punti di riferimento della squadra".


Chi è stato la sorpresa invece? "Théréau, perchè ha saputo adattarsi ad un ruolo diverso risultando decisivo in tante occasioni". Il segreto di una squadra che in una stagione intera non si è mai trovata nella zona calda della classifica? "La risposta sta in una parola: lavoro. Una formazione che lotta per la salvezza non può permettersi di abbassare la guardia o mollare un centimetro". Il primo colpo di mercato in casa Chievo va ad arricchire il reparto difensivo. "Conosco Papp indirettamente, nel senso che ho visionato i dvd con le sue partite. Se la società ha deciso di puntare su di lui, sicuramente è un giocatore con le qualità giuste per il Chievo". Un ultimo pensiero va inevitabilmente al signor Fiumi: "Di lui ho un ricordo speciale. Le sue parole ad inizio stagione o dopo qualche partita le ricorderò sempre: poche, ma sempre intrise di un significato intenso".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chievo, Di Carlo: "Darei a tutti i miei ragazzi il pallone d'oro"

VeronaSera è in caricamento