menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mattia Bani (Fonte foto: sito Chievo Verona)

Mattia Bani (Fonte foto: sito Chievo Verona)

Chievo volenteroso ma senza gol. Bani: «Guardiamo avanti e miglioriamo»

Il difensore gialloblu dopo il pareggio con il Genoa ha messo in luce la grande pecca del Chievo di quest'anno: «Se non troviamo la via della rete diventa difficile recuperare terreno a chi ci sta davanti»

Le giocate sono state molto prevedibili. È venuta fuori una partita molto bloccata. Abbiamo provato a scardinarla, ma loro sono stati bravi a tenere duro.

Domenico Di Carlo, allenatore del Chievo Verona, ha sintetizzato così la partita di ieri, 24 febbraio, contro il Genoa. Un match finito 0-0 che non permette ai gialloblu di migliorare la propria classifica. Il Chievo è ancora ultimo e la salvezza è distante undici lunghezze. Ciò nonostante la squadra di Di Carlo ha dimostrato di non essersi arresa. «Sulla voglia di vincere non possiamo rimproverare nulla ai nostri giocatori e ai nostri tifosi», ha detto il mister.

«Siamo stati bravi a non subire gol, però dobbiamo migliorare perché se non troviamo la via della rete diventa difficile recuperare terreno a chi ci sta davanti». Così il difensore gialloblu Mattia Bani, in Chievo Social Live, ha messo in luce quello che è il problema principale del Chievo: i pochi gol segnati. È nella fase offensiva che i clivensi devono migliorare per non far crescere il numero dei rimpianti in questa stagione. «I rimpianti sono tanti - ha aggiunto Bani - Le partite con Empoli, Udinese e anche questa con il Genoa le potevamo vincere, ma non c'è più tempo per analizzare le delusioni. Dobbiamo guardare in avanti e migliorare».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento