Sabato, 16 Ottobre 2021
Sport Centro storico / Piazza Bra

Dopo il derby di Verona. Del Neri: "Una vittoria per la classifica e le speranze"

Un Luigi Del Neri molto soddisfatto e comunque prudente, quello delle dichiarazioni al termine della sfida vinta nel derby scaligero contro il Chievo: "Per la salvezza noi dobbiamo fare la gara su noi stessi, dobbiamo essere pronti ed opportunisti"

C'è comprensibilmente grande soddisfazione in casa Hellas, all'indomani dalla gara vinta per 3 a 1 contro il Chievo nel derby di Verona disputatosi sabato sera. Le speranze di salvezza per la squadra di Luigi Del Neri restano tuttora limitate, ma ciò nonostante l'iniezione di fiducia dopo la gara del Bentegodi potrebbe davvero risultare decisiva per il prosieguo della stagione gialloblu.

L'allenatore dell'Hellas in merito alla vittoria si è detto molto soddisfatto, ma ha comunque voluto placare i troppo facili entusiasmi: "Con il Chievo è arrivata una vittoria per la classifica e le speranze. Abbiamo la forza per tenere in vita la stagione. La squadra ha prodotto un grande calcio, ora si festeggia con moderazione e poi ci prepariamo per la prossima difficile sfida contro l'Udinese". 

Il tecnico gialloblu, così come sempre riportato dal sito ufficiale della società, si è poi soffermato su alcuni singoli giocatori: "Il 'Pazzo' ha gamba, l'età giusta per lottare e sta applicando concetti tattici importanti. Noi dobbiamo fare la gara su noi stessi, dobbiamo essere pronti ed essere opportunisti. Non dovremo avere nessun rimborso, le caratteristiche per far bene le abbiamo. La squadra sta vincendo giocando un calcio grintoso, questo può farci sognare di salvarci fino all'ultima domenica. Toni e Pazzini possono e devono giocare assieme, lo dimostrano partite come queste".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo il derby di Verona. Del Neri: "Una vittoria per la classifica e le speranze"

VeronaSera è in caricamento