Sport

Ieri il Consiglio di Stato ha ripristinato il Daspo per 75 tifosi scaligeri. Gli ultras del Verona non potranno avvicinarsi al Bertegodi fino al prossimo gennaio

Di nuovo Hellas-Varese dello scorso 18 dicembre nel mirino degli inquirenti. Ieri il Consiglio di Stato ha ripristinato il Daspo per 75 tifosi scaligeri per i disordini durante la partita in questione. Gli ultras del Verona non potranno avvicinarsi al Bertegodi fino al prossimo gennaio.

Arrivata quindi ieri la mozione che si basa sulla presunzione che i 75 non si sarebbero dissociati dal comportamento di altri e respinge inoltre i motivi per cui invece il Tar aveva dato ragione ai tifosi gialloblù cioé che il provvedimento non specificava quali strade e quali aree non potevano essere frequentate dai difosi durante i giorni delle partite dell´Hellas.

Ora ai 75 ultrà veronesi sarà quindi nuovamente impedito di accedere allo stadio in occasione delle competizioni fino all´udienza di gennaio 2013, quando di fatto il provvedimento sarà già scaduto. Infatti si trattava di un divieto di 12 mesi.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

VeronaSera è in caricamento