Calzedonia, colpaccio sfiorato in gara uno dei playoff a Civitanova

Verona, sotto di due set, recupera e porte al quinto set ai vantaggi. Grbic: «Sono soddisfatto di come abbiamo reagito e giocato. Ora servirà questo spirito e questo atteggiamento dal primo all'ultimo punto»

Attacco di Kaziyski contro la Lube (Fonte foto: sito BluVolley Verona)

Gara Uno se l'è aggiudicata la Cucine Lube Civitanova, ma la Calzedonia Verona ha fatto capire che non sarà facile eliminarla da questi quarti di finale di playoff scudetto. Ieri, 31 marzo, per la prima partita dopo la stagione regolare, la BluVolley ha giocato all'Eurosuole Forum, è andata sotto di due set, ha recuperato e ha perso il tie-break ai vantaggi. Gara Due sarà domenica 7 aprile alle 18 all'Agsm Forum.

Nel primo set, il servizio marchigiano mette subito in difficoltà la ricezione veronese. La Lube domina e si porta sul 19-11, ma la Calzedonia reagisce e recupera quattro punti di fila e poi a piccoli break trova il pareggio sul 20-20 e addirittura il sorpasso sul 21-22. Civitanova è sempre in partita e punto a punto si arriva ai vantaggi dove entrambe le squadre non sfruttano le prime occasioni per chiudere il parziale che termina 32-30 per la Lube
Il secondo set parte in equilibrio, ma la squadra di casa sfrutta sempre meglio il servizio e arriva sul 21-16. La Calzedonia prova una nuova rimonta, ma questa volta la Lube la frena e vince 25-20.
Anche nel terzo set, Civitanova ha nella battuta un'arma potente per fare la differenza e crea un solco di cinque punti (13-8). Quando la ricezione di Verona riesce a reggere l'urto, i gialloblu dimostrano di potersela giocare alla pari e, riequilibrato il punteggio (14-14), rimane spalla a spalla con gli avversari. Sul 22-23, lo slancio verso la vittoria lo regala un ace di Spirito e con una pipe Kaziyski fissa il risultato finale del set sul 22-25.
Nel quarto set è finalmente Verona a condurre il gioco e per la prima volta la Lube deve rincorrere. Dal 3-6 iniziale, la Calzedonia resta in vantaggio fino al 18-18. A Civitanova riesce il sorpasso sul 21-20, ma non riesce più a fermare gli attacchi della formazione ospite che vince per 23-25.
Il tie-break è uno scontro a distanza tra Kaziyski e Leal che non sembra avere un vincitore e così lo scarto lo devono creare i compagni di squadra. Nella prima parte del set ci riescono Sokolov e Bruno (10-7), poi gli errori dei marchigiani e un muro di Solé riportano le squadre in parità, 11-11. Il finale è punto a punto, Verona ha anche due match point che la Lube annulla ed è Bruno a regalare la prima gioia dei playoff a Civitanova sul 18-16.

Dobbiamo essere orgogliosi di questi ragazzi, di come abbiamo giocato, nonostante fossimo sotto 2-0 contro la squadra che ha perso meno in campionato - ha commentato Nikola Grbic, allenatore della Calzedonia Verona - Sono soddisfatto di come abbiamo reagito e giocato. Ora servirà questo spirito e questo atteggiamento dal primo all'ultimo punto.

CUCINE LUBE CIVITANOVA - CALZEDONIA VERONA 3-2

Cucine Lube Civitanova: Sokolov 27, Kovar 0, D'Hulst 0, Marchisio (L) ne, Juantorena 19, Massari 0, Stankovic ne, Diamantini 1, Leal 28, Cantagalli 0, Cester 4, Simon 12, De Rezende 4, Balaso (L). All. De Giorgi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Calzedonia Verona: Pinelli ne, Giuliani (L) ne, Kaziyski 22, Alletti 9, De Pandis (L), Marretta 0, Birarelli ne, Boyer 19, Spirito 1, Manavinezhad 12, Sharifi 1, Solé 14, Magalini ne. All. Grbic.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal reparto Covid-19 di Borgo Trento: «Sappiamo cosa ci aspetta per i prossimi mesi»

  • Quanta acqua devo bere al giorno? Ecco quello che non sapevi

  • Lo studio a Negrar: «Minore è la quantità di virus, meno gravi i sintomi della malattia»

  • Contro gli assembramenti, provvedimenti diversificati e "zone rosse" a Verona

  • Un morto ed un ferito per un incidente motociclistico a Caprino Veronese

  • Nuova ordinanza a Verona contro il virus: le tre "aree" della città e tutti i divieti in vigore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento