Martedì, 26 Ottobre 2021
Sport Stadio / Piazzale Olimpia

Cosenza - Hellas Verona, probabili formazioni | Grosso: "Gara tosta"

Nei calabresi i ballottaggi sono a centrocampo dove Palmiero scalpita per una maglia da titolare. Nell'Hellas, invece, è Pazzini che vorrebbe partire dal primo minuti in attacco

Seconda giornata del campionato di Serie B, ribattezzato BKT. All'esordio casalingo, l'Hellas Verona ha pareggiato con il Padova e domani, 1 settembre, giocherà per la prima volta in questo torneo in trasferta, allo stadio Marulla di Cosenza. Fischio d'inizio alle 18, arbitra Fabio Piscopo di Imperia.

Speculare l'andamento dei risultati delle due formazioni in queste prime partite ufficiali. Cosenza ed Hellas hanno vinto nel secondo turno di Coppa Italia, ma da quella competizione sono state eliminate al terzo turno. Stesso risultato poi nella prima partita di campionato, 1-1. Il Verona lo ha rimediato contro il Padova, il Cosenza contro l'Ascoli. "Un pareggio giusto - è stato il commento del tecnico del Cosenza Piero Braglia - I nostri primi 10 minuti sono stati buoni, il problema è stato che dopo essere passati in vantaggio ci siamo accontentati di gestirlo". L'allenatore dei calabresi è consapevole che domani la sua squadra non partirà da favorita. "Giocare contro gente come Matos, Di Carmine e Pazzini non ci deve intimorire, ci deve spronare - ha aggiunto -  Le nostre armi non sono poche, ce la giocheremo con orgoglio, cattiveria e determinazione".

Ma se Braglia sa di affrontare una delle favorite per la promozione in Serie A, anche il tecnico gialloblu sa che domani avrà di fronte un avversario molto aggressivo e concentrato. "Vogliamo essere pronti a giocare una partita tosta, per poi esprimere le nostre qualità. Dovremo pareggiare l'aggressività e la competitività dei nostri avversari - ha dichiarato Fabio Grosso - Ci vengono riconosciute tante qualità, ma ripeto che non bastano gli interpreti bravi per essere protagonisti di un campionato difficile in cui le sorprese non mancano. Conosciamo le caratteristiche di queste squadre, andremo in un ambiente caldo e vogliamo farci trovare pronti. Abbiamo le qualità per competere con gli avversari e conosciamo già questo tipo di partite".

Dal punto di vista tattico, i due allenatori non dovrebbero cambiare molto. Braglia potrebbe scendere in campo con un 3-5-2 e i suoi dubbi sono tutti a centrocampo. Bruccini è ancora dato per non disponibile, Mungo potrebbe essere riconfermato come playmaker basso e ci potrebbe essere una maglia da titolare per Palmiero. A fargli spazio potrebbe essere uno tra Garritano e Verna che all'esordio non hanno brillato. Grosso invece i dubbi ce li ha in attacco nel suo 4-3-3, perché Pazzini vorrebbe scendere in campo dal primo minuto e ma in panchina si dovrebbe sedere Di Carmine o al limite Matos.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosenza - Hellas Verona, probabili formazioni | Grosso: "Gara tosta"

VeronaSera è in caricamento