rotate-mobile
Sport Centro storico / Piazza Bra

Verona Marathon al via con oltre 10mila iscritti: tutte le informazioni utili per la viabilità

Grande festa in città per l'attesissima nuova edizione della "Volkswagen Verona Marathon"

Con partenza e arrivo nella centralissima Piazza Bra, sono tre i percorsi e le distanze proposti per questa nuova edizione della Volkswagen Verona Marathon che si corre in città quest'oggi, domenica 18 novembre, con ai nastri di partenza ben 10mila runners.

La competizione principale è la Maratona da 42,195 km, mentre su parte dello stesso percorso si correranno anche la Zero Wind Cangrande Half Marathon da 21,097 km e la Last 10km Veronamarathon, sia nella forma competitiva che ludico motoria aperta a tutti.

Nell'ottica di migliorare le esigenze di residenti e lavoratori, sono state introdotte alcune importanti variazioni alla viabilità cittadina in occasione delle corsa podistica.

  • Parona-Valpolicella: l'accesso alla Valpolicella viene garantito dalle ore 8.30 alle 12, mantenendo aperta la corsia di marcia in uscita da Verona sulla quale però viene assolutamente vietata la svolta a sinistra (invaderebbe il percorso di gara) e con velocità estremamente limitata. Dopo le ore 12 circa la circolazione sarà libera in entrambe le direzioni di marcia.
  • Navigatori: dalle 8 alle 12 il ponte dell'Unità d'Italia (ponte del Saval) viene percorso dagli atleti in direzione centro (via Colombo). Per permettere ai residenti del quartiere Navigatori di uscire dal circuito senza attraversarlo (utilizzando via Da Levanto) il ponte resta percorribile unicamente in direzione via  Ca’ di Cozzi-via Mameli. Via Mameli non viene interessata dal percorso e dai provvedimenti viabilistici.
  • Veronetta: le Torricelle restano praticabili e consentono di raggiungere la zona est.
  • Pronto soccorso: garantiti gli accessi da Lungadige Attiraglio solo per emergenze (con corsia dedicata) mentre per i codici meno gravi l'accesso può avvenire da piazzale Stefani.

È stato inoltre predisposto il divieto di transito valido per veicoli, motocicli, ciclomoteri e biciclette, durante il tempo necessario al passaggio dei concorrenti lungo le vie interessate dal percorso podistico.

Dalle ore 8 del 17 novembre alle ore 18 del 18 novembre in:

  • corso Porta Nuova, nel tratto tra via Paglieri e piazza Bra, piazza Bra, via Degli Alpini.

Dalle ore 9 alle 13 di sabato 17 novembre, e comunque fino al termine delle esigenze, in:

  • via Leoncino, tra piazzetta Municipio e piazza Mura Gallieno, piazza Mura Gallienovia Dietro Anfiteatro.

Dalle ore 6 alle 16 di domenica 18 su:

  • ponte Aleardi, via ponte Aleardi e via Pallone

Dalle ore 9 alle ore 15 del 18 novembre e per il tempo necessario al passaggio dei concorrenti ancora in corsa, è vietato il transito dei pedoni e dei veicoli (compresi motocicli, ciclomotori e biciclette) lungo le vie del percorso della VeronaMarathon, condiviso in alcuni tratti anche dalla Zero Wind Cangrande Marathon e dalla Last 10km:

  • corso Porta Nuova, piazzale Porta Nuova, circonvallazione Oriani, stradone Porta Palio, corso Castelvecchio, corso Cavour, via Diaz, ponte della Vittoria, lungadige Campagnola, piazza Arsenale, lungadige Cangrande, lungadige Attiraglio, piazza del Porto, piazza della Vittoria, viale del Brennero, strada per Arbizzano, via Valpolicella, largo Stazione Vecchia, via Sottomonte, via Caovilla, via Preare, via Ca’ di Cozzi; viale Caduti del Lavoro (carreggiata da via Ca’ di Cozzi a via Pancaldo) - ponte dell’Unità d’Italia (direzione da via Ca’ di Cozzi a via Pancaldo) - via Pancaldo (direzione da via Ca’ di Cozzi a via Pancaldo); viale Colombo, ponte Catena, largo Don Bosco, via San Zeno in Oratorio, regaste San Zeno, via Barbarani, piazza Corrubbio, piazza San Zeno, via Porta San Zeno, via Pontida, via Da Vico, via Lega Veronese, circonvallazione Maroncelli, via Scarsellini, via Rosmini, vicolo San Bernardino, stradone Porta Palio, porta Palio, via Piccoli, via Camuzzoni, via San Marco, viale Manzoni, via Galvani (fino all’intersezione con via dei Ponti), via dei Ponti, percorso ciclopedonale da via Doria alla Diga di Chievo, ponte Diga Chievo, via Ederle, via Anzani, viale Bixio, via D’Annunzio, via Mameli, piazzetta San Giorgio, lungadige San Giorgio, ponte Pietra, via Ponte Pietra, via Forti, via Emilei, via San Michele alla Porta, vicolo Ostie, corso Porta Borsari, piazza delle Erbe, via Cairoli, piazza Viviani, piazza Indipendenza, largo Pescheria Vecchia, via Ponte Nuovo, lungadige Rubele, ponte Nuovo, piazza San Tomaso, via Carducci, via Muro Padri, via San Nazaro, via XX Settembre, via San Paolo, ponte Navi, via Leoni, stradone San Fermo, stradone Maffei, largo Divisione Pasubio, piazzetta Melvin Jones, piazzetta Municipio, via Leoncino, via Dietro Anfiteatro; via Oberdan; piazzale Cadorna, viale della Repubblica, via Calatafimi. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona Marathon al via con oltre 10mila iscritti: tutte le informazioni utili per la viabilità

VeronaSera è in caricamento