Venerdì, 18 Giugno 2021
Sport Stadio / Piazzale Olimpia

Sport e coronavirus: ci si allena, ma si gioca a porte chiuse o non si gioca

Hellas Verona e Chievo Verona potrebbero affrontare le prossime gare in stadi vuoti. Rinviati invece gli incontri di Virtus Verona. E negli altri sport si fermano Calzedonia, Tezenis e Verona Rugby

Foto di repertorio

Ci si può allenare, ma non si può giocare. Oppure si può giocare, ma a porte chiuse. Anche il mondo dello sport fa i conti con il coronavirus e con i divieti imposti dalle autorità competenti per evitare il propagarsi del morbo in Italia. E se le successive precisazioni della Regione Veneto hanno spiegato che non sono vietate quelle attività quotidiane che non richiamano una gran concentrazione di pubblico, come possono esserlo gli allenamenti per gli sportivi, restano da sistemare le partite che non si sono giocate, come Hellas Verona-Cagliari di domenica scorsa, 23 febbraio, e quelle che non si giocheranno o che saranno disputate a porte chiuse.

La Serie A sembra infatti indirizzata nel non rinviare più le gare che si giocano nelle aree interessate dal coronavirus, anche perché è ormai diventato complicato trovare giorni utili per i recuperi. E quindi nei territori dove sono in vigori i divieti si dovrebbe giocare a porte chiuse, come potrebbe capitare all'Hellas Verona nella prossima gara di Genova contro la Sampdoria e al Chievo Verona che in Serie B potrebbe avere un Bentegodi vuoto contro il Livorno.
Sempre parlando di calcio, sono state invece rinviate, nel campionato di Serie C, le prossime gare della Virtus Verona con Vis Pesaro e Sambenedettese. Con i pesaresi, la Virtus recupererà il 18 marzo, con la Samb il 14 aprile.

Gare rinviate anche negli altri sport. Nella Superlega di pallavolo, la Calzedonia Verona non giocherà contro la Consar Ravenna. Nel campionato di Serie A2, la Tezenis di sicuro non giocherà la sfida con Montegranaro e potrebbe anche vedersi rinviare anche quella con Mantova. E si ferma anche il campionato di Serie A di rugby. Rinviati, probabilmente al prossimo 3 maggio, i match tra il Verona Rugby e il Ruggers Tarvisium e tra il Valpolicella Rugby e il Rugby Badia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sport e coronavirus: ci si allena, ma si gioca a porte chiuse o non si gioca

VeronaSera è in caricamento