rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Sport

Cori razzisti, ennesima multa agli ultras dell'Hellas

Ammenda di 5mila euro del giudice sportivo alla societ per "discriminazione" contro Sorrento

Il giudice sportivo di Lega Pro ha inflitto un'ammenda di 5mila euro all'Hellas Verona perchè propri sostenitori hanno rivolto più "cori offensivi e inneggianti alla discriminazione territoriale" nei confronti della tifoseria avversaria in occasione della partita contro il Sorrento calcio. Anche a quest'ultima società è stata comminata un'ammenda, ma di minor entità, 1.500 euro, perche' la propria tifoseria ha risposto, una sola volta, con "espressioni offensive e inneggianti alla discriminazione territoriale". La gara in questione è Sorrento-Verona, giocata in occasione della 13 giornata di ritorno del campionato di Lega Pro, I divisione girone A, vinta dai padroni di casa per 2-0.


Nella motivazione del giudice sportivo si legge che sostenitori del Verona "piu' volte durante la gara, intonavano cori offensivi e inneggianti alla discriminazione territoriale nei confronti dei tifosi della squadra avversaria". Riguardo al Sorrento, si legge ancora motivazione, "propri sostenitori, in risposta ai cori offensivi" dei tifosi avversari, "rivolgevano agli stessi in un solo caso isolato espressioni offensive e inneggianti alla discriminazione territoriale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cori razzisti, ennesima multa agli ultras dell'Hellas

VeronaSera è in caricamento