Migliorano le condizioni di Pazzini e crescono le possibilità di vederlo con il Pisa

L'attaccante ha svolto parte dell'allenamento con la squadra nella mattinata di mercoledì, segno che le terapie per la cervicobrachialgia che lo ha colpito stanno funzionando

C'è ancora una sottile speranza in casa Hellas Verona di avere a disposizione Giampaolo Pazzini per il match di domenica, quando affronterà il Pisa al Bentegodi alle 12.30.

Il capitano infatti è fermo da giorni per una cervicobrachialgia, ma nella mattinata di mercoledì ha svolto parte dell'allenamento con la squadra. Segno quindi che le terapie a cui è stato sottoposto il bomber hanno dato i loro frutti, resta ora da vedere se sarà sufficiente per vederlo scendere sul terreno di gioco fra quattro giorni. 
Statistiche alla mano, nelle sette occasioni in cui i gialloblu hanno dovuto rinunciare al loro giocatore di riferimento, solo una volta sono riusciti a portare a casa i tre punti: nel mese di settembre contro l'Avellino. Sembra chiara l'importanza sul terreno di gioco del numero 11. 

Per il resto la squadra ha svolto riscaldamento, circuiti di forza, trasformazione sul campo e partitella, mentre Ganz ha proseguito nel programma differenziato a causa dell'affaticamento del quadricipite destro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Artigiano muore folgorato in strada mentre lavora: inutili i soccorsi del 118

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Finta concessionaria nel Veronese per truffare i clienti, denunciato 21enne

  • Trovano un vero arsenale nella sua casa: 42enne finisce in manette

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 17 al 19 gennaio 2020

  • Operaio morto sul lavoro a Legnago, assolto rappresentante dell'azienda

Torna su
VeronaSera è in caricamento