Sport San Zeno / Viale Colonnello Galliano

Collari d'Oro del Coni ai campioni Federica Pellegrini e Stefano Raimondi

Lui veronese di nascita, lei d'adozione. Lui campione mondiale e detentore del record italiano nei 100 rana SB9, mentre lei è stata capace quest'anno di vincere il suo quarto oro mondiale

Un veronese di nascita e una veronese di adozione, ieri 16 dicembre, hanno partecipato alla cerimonio di consegna dei Collari d'Oro al Foro Italico di Roma. La massima onorificenza conferita dal Coni è stata consegnata al nuotatore paralimpico Stefano Raimondi, campione mondiale e detentore del record italiano nei 100 rana SB9, ed a Federica Pellegrini, capace quest'anno di vincere il suo quarto oro mondiale. «Vincere il Mondiale quest'anno è stata una grandissima emozione, veramente incredibile - ha detto Pellegrini ad Ansa - Vincere un Mondiale è sempre un'emozione particolare. A Roma 2009 avevo 20 anni, ma rivincere a 30 anni ha un valore diverso per me. Quella di Tokyo, se arriverà, sarà la mia quinta Olimpiade e potrò chiudere la mia carriera in pace».

I Collari d'Oro sono stati consegnati dal presidente del consiglio Giuseppe Conte, che ha partecipato alla cerimonia insieme al ministro per lo sport Vincenzo Spadafora, al presidente del Coni Giovanni Malagò e al presidente del comitato italiano paralimpico Luca Pancalli.

E un Collare d'Oro è stato consignato anche al presidente della Regione Veneto Luca Zaia, oltre che al presidente della Lombardia Attilio Fontana e ai sindaci di Milano e Cortina Giuseppe Sala e Gianpietro Ghedina per l'assegnazione a Milano-Cortina delle Olimpiadi Invernali del 2026. «Un capolavoro nella storia dello sport italiano», lo ha definito Malagò nel suo discorso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Collari d'Oro del Coni ai campioni Federica Pellegrini e Stefano Raimondi

VeronaSera è in caricamento